giovedì, 26 novembre 2020
Medinews
2 Aprile 2012

AIOM: IMMUNOTERAPIA, UN’ARMA PER SCONFIGGERE IL MELANOMA

La lotta contro il melanoma parte dalla prevenzione fin da piccoli. A questa neoplasia, sempre più diffusa nel nostro Paese, l’AIOM ha dedicato il convegno nazionale “Nuove frontiere nel trattamento del melanoma” che si è svolto a Napoli dal 31 marzo al 1° aprile. “Questa forma di cancro si può vincere ponendo più attenzione a semplici regole di prevenzione – ha spiegato il Segretario Nazionale AIOM Carmine Pinto, – Troppe persone si espongono al sole senza precauzioni, in particolare i bambini rappresentano l’‘anello debole’ della catena. Un richiamo da tenere in considerazione soprattutto in questi mesi. Vanno inoltre totalmente bandite le lampade abbronzanti che, secondo IARC, aumentano il rischio di melanoma del 75%”. Oggi contro questo tumore della pelle si stanno affacciando nuove armi realmente efficaci, come l’immunoterapia. Inoltre sono in via di registrazione anche nel nostro Paese farmaci mirati su bersagli cellulari da impiegare nei pazienti con melanoma metastatico che presentano specifiche alterazioni molecolari. I tempi tra la registrazione europea e la successiva approvazione dei nuovi farmaci in Italia sono purtroppo ancora lunghi. Gli oncologi chiedono che siano velocizzati i processi registrativi per i trattamenti oncologici realmente “innovativi” come nel caso del melanoma.
TORNA INDIETRO