Medinews
12 Febbraio 2013

AIFA: AI CITTADINI NUOVO RUOLO NEL PERCORSO DI ACCESSO AL FARMACO

Nasceranno, all’interno dell’AIFA, nuove modalità d’interazione e coinvolgimento dei cittadini nel processo regolatorio. “Per la prima volta nella storia dell’Agenzia i cittadini avranno un ruolo nel percorso d’accesso al farmaco – ha affermato il direttore generale dell’ente Luca Pani -. L’attività delle agenzie regolatorie non può prescindere dalla conoscenza approfondita e dalla comprensione effettiva delle problematiche, delle esigenze e delle proposte di cui sono portatori i malati e le loro famiglie, in particolare rispetto alle possibilità di cura e all’accesso ai medicinali”. L’AIFA ha, infatti, attivato il Gruppo di lavoro Monitoraggio per l’accesso ai farmaci, con il mandato di proporre risposte concrete all’esigenza sollevata da diverse associazioni di cittadini e dagli stessi operatori sanitari, di monitorare costantemente le eventuali difficoltà di erogazione dei farmaci a livello territoriale e ospedaliero. E proprio nell’ottica di questo nuovo approccio, l’AIFA ha istituito una specifica consultazione pubblica per dare voce a pazienti, cittadini, operatori sanitari ed enti interessati ad offrire la propria opinione sul nuovo modello di raccolta.
TORNA INDIETRO