venerdì, 30 settembre 2022
Medinews
11 Novembre 2014

AGENZIA DEL FARMACO: “ENTRO TRE ANNI VACCINI CONTRO IL CANCRO”

“I primi vaccini terapeutici contro il cancro potrebbero arrivare entro i prossimi tre anni e gli studi in questo settore sono già in fase avanzata”. E’ quanto annunciato dal direttore generale dell’AIFA, Luca Pani in occasione del convegno The State of Health of Vaccination organizzato dall’Agenzia Italiana del Farmaco e dal ministero della salute per un confronto internazionale sullo “stato di salute” delle vaccinazioni. All’evento hanno partecipato, tra gli altri, il ministro Beatrice Lorenzin, Guido Rasi, (Direttore Esecutivo dell’EMA), Robert Linkins (Centers for Disease Control and Prevention, CDC degli Stati Uniti, Bruce Gellin (Deputy Assistant Secretary for Health del Governo USA) e Robb Butler (rappresentate dell’OMS). “Sulla vaccinazione contro il cancro cambia il concetto stesso di vaccino – ha rilevato il presidente dell’AIFA Sergio Pecorelli -. I vaccini per i tumori sono terapeutici e fanno parte della medicina di precisione. In questo campo le cose sono molto più difficili, legate anche a quella che è la patogenesi del cancro”. “In questo caso – ha concluso Pecorelli – si parla di ‘tailored medicine’, medicine sartoriali cucite a posta sul paziente. E i costi saranno molto più elevati, ma ci vorranno anni prima che si arrivi a questo”.
TORNA INDIETRO