Medinews
27 Gennaio 2014

AGENAS: NEL 2012 OLTRE 12MILA LE DENUNCE DI SINISTRI IN SANITÀ

Sono oltre 12mila le denunce di sinistri in sanità presentate nel corso del 2012 nei soli ospedali pubblici. E’ quanto ha rilevato l’Osservatorio nazionale sui sinistri gestito dall’AGENAS. “E’ necessario affrontare la complessa vicenda della responsabilità professionale in sanità – ha sottolineato il Presidente dell’Agenzia Giovanni Bissoni – tenendo assieme, con rigore e giustizia, i tre attori coinvolti. I cittadini hanno diritto ad un indennizzo nel rispetto dei criteri di trasparenza, di equità e di rapidità. I professionisti invece devono esercitare la propria attività in un ambiente favorevole e con la serenità necessaria. Il servizio sanitario nazionale deve infine garantire queste condizioni nel rispetto della sostenibilità finanziaria, della trasparenza, della responsabilità generale”. Secondo l’AGENAS il sistema assicurativo che gira intorno ai sinistri vale circa un miliardo di euro. A questo vanno aggiunti gli indennizzi liquidati o per gestione diretta o per franchigia, che ormai coprono interamente circa l’85% dei sinistri, sommando, poi, la parte organizzativa gestionale delle aziende sanitarie, oltre ai cosiddetti costi indiretti della medicina difensiva.
TORNA INDIETRO