sabato, 3 giugno 2023
Medinews
11 Dicembre 2013

AGENAS: LA CORRUZIONE IN SANITÀ COSTA CIRCA 6 MILIARDI

“La corruzione pesa sulla spesa sanitaria per un 5/6% che, tradotto in termini economici, significa 5/6 miliardi di euro assorbiti dalle attività illecite”. E’ quanto ha sottolineato il Presidente dell’AGENAS Giovanni Bissoni, in apertura del convegno nazionale Trasparenza, legalita’ ed etica nel servizio sanitario, che si è svolto presso la Camera dei deputati. “Ogni fatto corruttivo – ha sottolineato Bissoni – o anche solo il cattivo uso delle risorse, in sanità, è doppiamente inaccettabile perché incide direttamente sul diritto essenziale di accesso alle cure. La mancanza di trasparenza favorisce fenomeni degenerativi di inefficienza e ingiustizia, minando alle radici gli stessi valori fondanti del servizio sanitario nazionale”. Il presidente AGENAS ha quindi sottolineato come “l’ampia discrezionalità che caratterizza la sanità renda la trasparenza un elemento centrale e fondamentale, anche a fronte del confine labile tra corruzione, inefficienza, appropriatezza. E’ evidente che – ha concluso Bissoni – la rimozione di tutto ciò che contribuisce al cattivo uso delle risorse è una scelta doverosa per evitare di incidere sulla qualità dei servizi”.
TORNA INDIETRO