sabato, 13 luglio 2024
Medinews
30 Aprile 2013

AGENAS: “ANCHE LA SANITÀ SIA PRIORITÀ PER IL NUOVO GOVERNO”

Il presidente della AGENAS Giovanni Bissoni ha invitato tutte le forze politiche, che si stanno confrontando per la fiducia al nuovo Governo, a mettere nella lista delle emergenze da affrontare anche la sanità. “Le questioni economiche e sociali sono giustamente al centro del confronto politico – ha affermato Bissoni -, spero che anche la sanità sia assunta tra tali emergenze e, in particolare, l’entrata in vigore di due miliardi di nuovi ticket a partire dal 1° gennaio 2014. Aumentare i ticket in tal modo è una misura che il sistema non reggerebbe, aggravando quanto già sta accadendo nell’accesso alle cure: riduzione dell’accesso ai servizi; minori entrate per le casse delle Asl; spostamento su un privato, ormai concorrenziale, di chi può permettersi di pagare; rinuncia alle cure dei non esenti, trasformati dalla crisi in nuovi poveri e, quindi, non in grado di pagare. Essendo il ticket una compartecipazione di una quota minoritaria della popolazione, e per la fedeltà fiscale del Paese, non necessariamente la più abbiente, due miliardi – ha concluso Bissoni – hanno un impatto sulle persone paganti ben superiore alla stessa IMU o aggravio IVA, che, giustamente, sono all’attenzione del Presidente del Consiglio e delle forze politiche”.
TORNA INDIETRO