venerdì, 19 luglio 2024
Medinews
23 Ottobre 2012

SIMG: “SOSTENIAMO LA MANIFESTAZIONE DEL 27 OTTOBRE. È URGENTE PROCEDERE CON LA RIFORMA DELLE CURE PRIMARIE”

Firenze, 23 ottobre 2012 – Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG):”No all’invadenza burocratica e agli attacchi alla nostra autonomia professionale”

“Aderiamo alla manifestazione del 27 ottobre indetta dalle sigle sindacali dei medici. Condividiamo e sosteniamo pienamente le ragioni della protesta. La mancata riforma delle cure primarie priva il Sistema Sanitario Nazionale di parti essenziali ed espone i medici ad invadenza burocratica e ad attacchi alla autonomia professionale”. Il dott. Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), invita i soci ad aderire alla protesta. “Difendiamo la medicina generale e il Servizio Sanitario Nazionale con la sola operazione possibile – continua il dott. Cricelli -: trasparenza, qualità delle prestazioni, valutabilità dei risultati del nostro operato. Perciò chiediamo che il nostro valore sia misurato. Purtroppo non sono ancora utilizzati adeguatamente gli strumenti, peraltro oggi disponibili, in grado di distinguere e pesare qualità professionali diverse. Questo genera frustrazione e rabbia in chi, a parità di retribuzione, è in grado di offrire prestazioni migliori”. “Riteniamo – conclude il dott. Cricelli – che la politica dei tagli lineari metta a serio rischio la sostenibilità del servizio sanitario”.
TORNA INDIETRO