mercoledì, 14 aprile 2021
Medinews
3 Dicembre 2002

FORUM DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO IL MOVIMENTO D’OPINIONE PER L’INTERNATIONAL CANCER CENTER

Tra le manifestazioni di più ampio successo di quest’anno va certamente ricordata l’iniziativa “International Cancer Center Day”, svoltasi nelle piazze, nelle strade, nei luoghi significativi della provincia il 25 e 26 maggio 2002 e che ha coinvolto migliaia di volontari e cittadini. La giornata dell’ICC è stata organizzata dal Forum delle associazioni di volontariato per l’ICC in collaborazione con l’Azienda Ulss 18 di Rovigo e Ulss 19 di Adria. Ben 113 le postazioni distribuite sull’intero territorio della provincia, che hanno distribuito materiale informativo sul centro oncologico internazionale di Rovigo, schede di adesione al Forum, palloncini ai bimbi e piantine di rose in cambio di un’offerta libera. Uno o più banchetti sono stati allestiti in ogni comune della provincia di Rovigo, con particolare attenzione ai luoghi significativi: centri commerciali, parrocchie, case di riposo e di cura, ospedali.
L’ICC Day ha coinvolto, nelle sue edizioni, più di 300 volontari, e durante le due giornate si stima che siano state contattate e informate sulle attività scientifica e assistenziale del centro oncologico di Rovigo più di 30.000 persone, grazie ai banchetti allestiti presso 12 centri commerciali, vicino a 13 case di riposo, 4 case di cura e negli Ospedali di Rovigo, Adria e Trecenta. Il ricavo delle due giornate di manifestazione è stato interamente versato alla Fondazione Rose della Salute per la lotta contro il cancro, la quale destinerà il denaro ad attività di formazione per i volontari, progetti di ricerca scientifica, attrezzature tecnologicamente avanzate per l’Istituto tumori di Rovigo.
Le iniziative e i fondi raccolti dal Forum del Volontariato per la Fondazione Rose della Salute sono già serviti per realizzare importanti progetti, tra cui la presenza di 14 volontari al call center dell’International Cancer Center. È questo un servizio attivo dal lunedì al venerdì con orario 9-18, orario che è stato ampliato proprio grazie alla disponibilità dei volontari.
Rientra inoltre nella programmazione delle attività future un assidua presenza sulle piazze della provincia, coinvolgendo gli organismi istituzionali ed in ogni ambito della vita sociale pubblica e privata, per promuovere la ricerca contro il cancro, trovare consensi, dare informazioni, implementare l’attività delle Associazioni di volontariato, concorrere alla realizzazione dell’ICC di Rovigo.
TORNA INDIETRO