martedì, 24 novembre 2020
Medinews
22 Febbraio 2002

SINTESI DELL’INTERVENTO DELL’ ING. SALVATORE AMATO

MPSnet è una società creata dal Gruppo Monte dei Paschi di Siena con l’obiettivo di sviluppare servizi legati alle nuove tecnologie e ad Internet. Il ruolo di MPSnet si svilupperà nei settori e nelle aree di servizio dove più forte è l’opportunità di creare discontinuità nel modo di operare e quindi di creare valore attraverso nuovi modelli strategici e operativi.
In quest’ottica, la Sanità è percepita come un’area di grandi opportunità per l’effetto congiunto dei vincoli di equilibrio finanziario imposti alle strutture erogatrici e dell’innovazione tecnologica sia relativa al processo di cura sia relativa ai modelli gestionali.

Il contributo del Gruppo MPS allo sviluppo di MedicalPlaza può essere riassunto in tre punti:

– “finanziatore strategico” attraverso una propria struttura (MPSnet) dedicata allo sviluppo di nuovi servizi caratterizzati da un uso intenso di nuove tecnologie IT e Internet ;
– “coach istituzionale”, grazie alla capillare presenza territoriale e alla profonda comprensione delle problematiche manageriali e finanziarie delle PAL (Pubbliche Amministrazioni Locali) e delle ASL/AO , in grado quindi di fungere da sensore delle esigenze delle ASL e AO e trasferirle a MedicalPlaza;
– “partner” nello sviluppo a tendere di nuove modalità di servizio in grado di integrare l’offerta finanziaria nei confronti di aziende sanitarie e dei loro fornitori con i servizi di MedicalPlaza (a titolo di esempio puramente illustrativo servizi di factoring dedicati ai fornitori delle ASL/AO, servizi di tesoreria integrata nonché servizi che integrino i processi di pianificazione finanziaria e controllo con i processi di gestione degli ordini). Su questo punto siamo tuttavia al livello di ipotesi, che si concretizzeranno se si rivelerà nel tempo un’effettiva esigenza di integrazione di offerta.

Inoltre, MPSnet sta effettuando investimenti e sviluppando competenze che potranno accelerare lo sviluppo di MedicalPlaza; le aree sulle quali saranno realizzate sinergie includono:

– i sistemi di e-procurement;
– le applicazioni wireless che facilitano la gestione della supply chain sia per il fornitore che per l’utente (nel nostro caso ASL e AO);
– i sistemi di formazione – sia off line che on line – che nel caso di MedicalPlaza possono essere proposti sia per il personale gestionale delle ASL/AO che per il personale sanitario.

Riteniamo quindi che la presenza di MPS net garantisca a MedicalPlaza solidità finanziaria, apporti significative competenze e tecnologie e conferisca alla società un ruolo autorevole, nel rispetto della flessibilità operativa e dell’indipendenza di società terza.


L’ING. SALVATORE AMATO È AMMINISTRATORE DELEGATO DI MPSNET
TORNA INDIETRO