domenica, 6 dicembre 2020
Medinews
29 Novembre 2001

IL GRUPPO INTERDISCIPLINARE PER LA PREVENZIONE DELL’OSTEOPOROSI E DELLE FRATTURE

In questo primo anno di vita, sono state evidenziate le problematiche e condivisi gli obiettivi assistenziali, alla luce dei trial internazionali più accreditati e dell’evidenza della buona pratica clinica, cercando sempre di valutare la ricaduta pratica dei provvedimenti presi in esame, sotto il profilo del management e dell’efficacia del trattamento preventivo e terapeutico. Se è vero, infatti, che negli ultimi anni è stato fatto molto nel campo della ricerca scientifica, ancora molto dovrà essere fatto per l’identificazione delle persone a rischio di frattura e per l’individuazione di trattamenti sempre più personalizzati.
Con queste basi nasce la costruzione di un pacchetto formativo sulla “Prevenzione delle fratture legate all’età” che propone dati ormai certi accanto a interrogativi ricorrenti, che ogni medico deve porsi quando si accinge ad iniziare un percorso assistenziale che dura decenni.
Durante il XVIII Congresso Nazionale della SIMG, il gruppo metterà a disposizione questa esperienza tramite la discussione di casi clinici stimolanti decisioni diagnostiche e terapeutiche nel problema della prevenzione delle fratture.
TORNA INDIETRO