sabato, 5 dicembre 2020
Medinews
23 Maggio 2001

LE PATOLOGIE CARDIACHE NEL LAZIO

· 550 esami diagnostici coronarografici

· 400 interventi di angioplastica, la tecnica che associata alla coronarografia consente, tramite l’impiego di ‘palloncini’ di 2-3 mm di diametro, di ridilatare la coronaria ostruita riducendo il rischio di infarto. Questa tecnica ha oggi successo nel 95% dei casi, contro il 50-60% della trombolisi per via farmacologica.

Con l’entrata in funzione del nuovo padiglione per l’emergenza cardiovascolare questi numeri dovrebbero aumentare da un minimo del 30% ad un massimo del 50% soddisfacendo non solo le esigenze della nostra regione ma anche quelle del centro-sud italiano riportando la situazione a livelli comparabili con quelli del centro-nord.
TORNA INDIETRO