Newsletter settimanale Aiom
Anno XVIII - Numero 774 - 16 giugno 2020

Ha curato la selezione degli articoli scientifici e i commenti di questo numero: Rita Chiari (Ospedali Riuniti Padova Sud ‘Maria Teresa di Calcutta’, ULSS6, Monselice, PD)

Coordinatori: Massimo Di Maio, Silvia Novello
Editore: Intermedia - Direttore Responsabile: Mauro Boldrini


Oggi in Oncologia
 

Tepotinib in Non–Small-Cell Lung Cancer with MET Exon 14 Skipping Mutations 

A splice-site mutation that results in a loss of transcription of exon 14 in the oncogenic driver MET occurs in 3 to 4% of patients with non–small-cell lung cancer (NSCLC). We evaluated the efficacy and safety of tepotinib, a highly selective MET inhibitor, in this patient population. In this open-label, phase 2 study, we administered tepotinib (at a dose of 500 mg) once daily in patients with advanced or … (leggi tutto)

Lo studio di fase 2, in aperto, VISION (NCT02864992), che è stato presentato simultaneamente al Virtual Meeting ASCO 2020 e pubblicato nel New England Journal of Medicine, ha dimostrato un’attività clinica duratura di tepotinib, un inibitore orale altamente selettivo di MET, in pazienti con NSCLC localmente avanzato o metastatico che presentano la mutazione nel sito di splicing (“skipping”) dell’esone 14 di MET (METex14) identificata mediante biopsia liquida o tissutale. La mutazione METex14, che determina la perdita della trascrizione dell’esone 14 del gene MET, si riscontra in circa il 3-4% dei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (non–small-cell lung cancer, NSCLC), generalmente in pazienti anziani ed è mutuamente esclusiva con le altre alterazioni genomiche che identificano i NSCLC-oncogene addicted (ad es: mutazioni EGFR, riarrangiamenti di ALK e ROS). 
I pazienti, che potevano aver ricevuto fino a 2 linee di terapia sistemica, venivano trattati con tepotinib per os alla dose di 500 mg/die. L’obiettivo primario dello studio era la proporzione di risposte obiettive (ORR) valutato da un comitato di revisione indipendente (IRC), nei pazienti con almeno 9 mesi di follow-up. Era stata inoltre prevista un’analisi di sottogruppo per ORR in base al fatto che METex14 fosse stata identificata su biopsia liquida (MET ex14 BIO LIQUIDA) o su biopsia tissutale (METex14 BIO TISSUTALE). Nella fase di pianificazione e dimensionamento del campione era stata ipotizzata una ORR del 40-50%, con un limite inferiore dell’intervallo di confidenza (IC 95%) superiore al 20%. Sono stati screenati 6.708 pazienti, per trovarne 169 con mutazione METex14, di cui 152 sono stati effettivamente trattati con tepotinib, e 99 sono stati analizzati ai fini di questa pubblicazione poiché avevano un follow-up di almeno 9 mesi. In particolare, 66/99 “MET ex14 BIO LIQUIDA”, 60/99 “METex14 BIO TISSUTALE” e 27 positivi sia su biopsia liquida che su quella tissutale. L’età mediana dei pazienti era di 74 anni con il 46% dei pazienti fumatori o ex fumatori e più del 50% ampiamente pretrattati. Ad un follow-up minimo di 9 mesi, il tepotinib ha ottenuto una proporzione di risposte obiettive (ORR) del 46,5% (IC 95%: 36,4-56,8%) nella casistica complessiva; 48% (IC 95%: 36-61%) nel gruppo nel gruppo “MET ex14 BIO LIQUIDA”, e 50% (IC 95%: 37-63%) nel gruppo “METex14 BIO TISSUTALE”. La durata mediana della risposta (DOR) è stata di 11,1 mesi (IC 95%: 7,2- non valutabile) nella casistica complessiva; 9,9 mesi nel gruppo “MET ex14 BIO LIQUIDA” e 15,7 mesi nel gruppo “METex14 BIO TISSUTALE”. La proporzione di pazienti con controllo di malattia (DCR) è stata del 65,7% (IC 95%: 55,4-74,9%) nella popolazione complessiva. Nel 28% dei pazienti sono stati riportati eventi avversi severi (G3 o 4) correlati al trattamento: in particolare, edemi periferici severi nel 7% dei pazienti. Nell’11% dei pazienti trattati, gli eventi avversi hanno portato all’interruzione definitiva del trattamento.
Pur con i limiti di uno studio di fase 2 a singolo braccio, gli autori interpretano come estremamente positivo il dato di risposta obiettiva ottenuta in metà dei pazienti trattati e nella presentazione orale dichiarano “Il tepotinib è una terapia a bersaglio molecolare promettente con un’attività clinica duratura e ed un profilo di tossicità gestibile in pazienti con NSCLC e mutazione METex14, compresi quelli con metastasi cerebrali”.
Dopo i primi dati di una qualche attività di crizotinib (che è un inibitore non selettivo anche di MET) nei pazienti con NSCLC METex14 presentati nel 2014 all’ASCO, la US Food and Drug Administration (FDA) (che nel settembre 2019 aveva garantito a tepotinib lo stato di “breakthrough therapy“) ha approvato a maggio 2020 il capmatinib (un inibitore selettivo di MET, come il tepotinib) per il medesimo setting di pazienti sulla base di dati di attività (60% di risposte obiettive in pazienti non pretrattati e circa 40% in pazienti pretrattati). I dati del capmatinib insieme a questo studio sul tepotinib sanciscono che la mutazione METex14 appartiene alla lista delle alterazioni molecolari per le quali disporremo di farmaci attivi nel NSCLC, sebbene non esistano ad oggi evidenze su come questo tipo di terapie a bersaglio molecolare si posizionino rispetto alle opzioni standard, come chemioterapia ed immunoterapia.
Pubblicazioni di questo tipo sul New England Journal of Medicine, sebbene non possano essere considerate “practice changing” e pur lasciando molti quesiti aperti, sono importanti per affermare il principio della importanza della terapia a bersaglio molecolare nei pazienti con NSCLC-oncogene-addicted.



Evaluation of First-line Radiosurgery vs Whole-Brain Radiotherapy for Small Cell Lung Cancer Brain Metastases The FIRE-SCLC Cohort Study

Although stereotactic radiosurgery (SRS) is preferred for limited brain metastases from most histologies, whole-brain radiotherapy (WBRT) has remained the standard of care for patients with small cell lung cancer. Data on SRS are limited. To characterize and compare first-line SRS outcomes (without prior WBRT or prophylactic cranial irradiation) with those of first-line WBRT. FIRE-SCLC (First-line ... (leggi tutto)

Il microcitoma polmonare (SCLC) è una malattia aggressiva a prognosi infausta con una sopravvivenza a 2 anni dell’ordine del 5%. Più del 50% dei pazienti svilupperanno metastasi cerebrali nel corso della loro malattia. Lo standard di trattamento delle metastasi cerebrali da microcitoma è rappresentato dalla radioterapia panencefalica (WBRT) e, nonostante la radioterapia stereotassica (SRS) si sia affermata come metodica privilegiata di trattamento delle metastasi cerebrali in altri tipi di neoplasie, i pazienti con metastasi cerebrali da microcitoma sono stati esclusi dall’arruolamento nei trial proprio per l’aggressività e la frequente multifocalità della malattia. Nonostante ciò, la SRS si è diffusa nella pratica clinica anche nei pazienti con metastasi cerebrali da SCLC.
Lo studio di coorte, retrospettivo, internazionale, FIRE-SCLC riporta i risultati della SRS (in prima linea, cioè non pretrattati con WBRT) in 710 pazienti con metastasi cerebrali da SCLC (COORTE SRS). Gli outcome di questa coorte vengono paragonati con quelli di una coorte di 219 pazienti trattati con WBRT dopo aggiustamento per performance status, numero di metastasi cerebrali, sincronismo, età, sesso, e anno di trattamento (COORTE WBRT). Nella “COORTE SRS” la sopravvivenza globale (OS) mediana è stata di 8,5 mesi, ed il tempo mediano alla progressione cerebrale (TTCP) di 8,1 mesi. Dopo stratificazione per il numero di metastasi trattate la OS mediana è stata di 11,0 mesi (IC 95%: 8,9-13,4) per 1 lesione, 8,7 mesi (IC 95%: 7,7-10,4) per 2 – 4 lesioni, 8,0 mesi (IC 95%: 6,4-9,6) per 5 -10 lesioni, e 5,5 mesi (IC 95%: 4,3-7,6) per 11 o più lesioni. Le stime di rischio competitivo sono state 7,0% (IC 95%: 4,9%-9,2%) per i fallimenti locali a 12 mesi e 41,6% (IC 95%: 37,6%-45,7%) per i fallimenti a distanza a livello del sistema nervoso centrale a 12 mesi. Con i dati disponibili, la progressione meningea (46 dei 425 pazienti [10,8%]) e la mortalità neurologica (80 di 647 pazienti [12,4%]) sono state infrequenti.
Dopo controllo per multipli fattori prognostici, la WBRT (vs stereotactic radiosurgery) era associata con un miglior TTCP (SRS 9,0 mesi vs WBRT non raggiunta; HR 0,38; p <  0,001), ma non con un vantaggio in OS, infatti la mediana di OS era maggiore con la SRS (SRS 6,5 vs WBRT 5,2 mesi; p =  0,003).
Va sottolineato che le metastasi cerebrali da SCLC sono responsive anche al trattamento chemioterapico ma la chemioterapia somministrata non è stata registrata nello studio FIRE-SCLC. Nonostante le limitazioni che sono connesse alla natura retrospettiva dello studio che rende impossibile, anche dopo analisi multivariate, paragonare la OS tra la “COORTE SRS” e la “COORTE WBRT” perché è impossibile escludere un bias di selezione, questo studio è molto importante perché sfida per la prima volta il principio che la WBRT sia l’unico trattamento proponibile ai pazienti con metastasi cerebrali da SCLC e, suggerendo che la SRS sia una opzione proponibile a pazienti selezionati con SCLC, rappresenta la base per trial prospettici di confronto tra questi due approcci di radioterapia encefalica in questi pazienti.

 



In Europa  


Highlights of Management Board: June 2020 meeting

Jun 12, 2020 – At its virtual meeting on 11 June, the Management Board was updated on how EMA is prioritising the response to the COVID-19 pandemic and what measures the Agency has put in place to tackle the crisis. The Agency and the European medicines regulatory network are currently operating under a network COVID-19 business continuity plan to ensure that core public and animal health … (leggi tutto)

   


Clinical Characteristics and Risk Factors for Covid-19 Severity and Mortality Among Cancer Patients in Wuhan and Hubei

Jun 10, 2020 – A study on COVID-19 disease severity in patients with cancer in Wuhan, China provides detailed clinical and laboratory information and highlights that risk factors, including elevated TNF-α and NT-proBNP and decreased CD4+ T cells or albumin–globulin ratio would be helpful for early surveillance of disease progression, in addition to previously reported risk factors of older age … (leggi tutto)

   


Latest data support continued use of ACE inhibitors and ARB medicines during COVID-19 pandemic

Jun 9, 2020 – Recent observational studies of angiotensin converting enzyme (ACE) inhibitors and angiotensin receptor blockers (ARBs, also called sartans) have not shown an effect of these medicines on the risk of becoming infected with severe acute respiratory syndrome coronavirus 2 (the virus causing COVID-19) and do not indicate a negative impact on the outcome for patients with COVID-19 … (leggi tutto)

   



EMA Recommends Granting a Marketing Authorisation for Biosimilar Trastuzumab

Jun 9, 2020 – On 28 May 2020, the European Medicines Agency’s (EMA’s) Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP) adopted a positive opinion, recommending the granting of a marketing authorisation for the medicinal product biosimilar Trastuzumab, intended for the treatment of breast and gastric cancer. The applicant for this medicinal product is Accord Healthcare S.L.U. … (leggi tutto)

   



EMA receives application for conditional authorisation of first COVID-19 treatment in the EU

Jun 8, 2020 – EMA has now received an application for conditional marketing authorisation (CMA) of the antiviral medicine remdesivir for the treatment of COVID-19 and has formally started its evaluation. The assessment of the benefits and risks of remdesivir is being performed under a reduced timeline and an opinion could be issued within weeks, depending on the robustness of the data submitted and … (leggi tutto)

   



Dall’FDA
 

FDA Grants DKN-01 Orphan Drug Status for Gastric/GEJ Cancer

Jun 12, 2020 – The FDA has granted an Orphan Drug designation to DKN-01 for the treatment of patients with gastric cancer or gastroesophageal junction (GEJ) cancer, according to Leap Therapeutics, Inc., the manufacturer of the DKK1 inhibitor. “Orphan Drug Designation for DKN-01 in gastric and gastroesophageal junction cancer is another significant milestone in our DKN-01 development program and … (leggi tutto)


 

FDA Grants Berubicin Orphan Drug Status for Brain Cancer

Jun 11, 2020 – The FDA has granted an orphan drug designation to berubicin for the treatment of patients with malignant gliomas, according to CNS Pharmaceuticals, Inc., the manufacturer of the anthracycline. “We are pleased to receive Orphan Drug designation for berubicin, our lead candidate. The designation provides berubicin with a special status that can accelerate its development to treat malignant gliomas … (leggi tutto)


 

FDA Approves Pegfilgrastim Biosimilar, Pegfilgrastim-apgf

Jun 11, 2020 – On June 11, the U.S. Food and Drug Administration (FDA) approved a biosimilar to pegfilgrastim, pegfilgrastim-apgf, to decrease the incidence of febrile neutropenia in patients with nonmyeloid malignancies receiving myelosuppressive anticancer drugs associated with a clinically significant incidence of febrile neutropenia. The FDA approval was based on the review of … (leggi tutto)



FDA Approves Nivolumab for Esophageal Cancer

Jun 11, 2020 – The FDA has approved nivolumab (Opdivo) for the treatment of patients with unresectable advanced, recurrent or metastatic esophageal squamous cell carcinoma (ESCC) after prior fluoropyrimidine- and platinum-based chemotherapy. The approval is based on data from the phase 3 ATTRACTION-3 study, in which nivolumab extended overall survival (OS) compared with chemotherapy in patients … (leggi tutto)



Federal Government Announces New Pilot Program to Help Stop Illegal Availability of Unapproved Opioids Online

Jun 8, 2020 – The U.S. Food and Drug Administration and the National Telecommunications and Information Administration (NTIA) are launching a 120-day pilot to help reduce the availability of unapproved opioids illegally offered for sale online. Under the pilot, the FDA will notify internet registries that are participating in the pilot – Neustar, Verisign and Public Interest Registry – when the … (leggi tutto)



Dall’ASCO  


ASCO’s CancerLinQ Launches the SmartLinQTM QOPI® Certification Pathway, an Automated Solution for Quality Reporting for QOPI Certified Practices

Jun 10, 2020 – ASCO’s CancerLinQ® today launched the SmartLinQTM QOPI® Certification Pathway, an application that empowers oncology practices to automate quality measure tracking and reporting for participation in ASCO’s Quality Oncology Practice Initiative (QOPI) Certification Program, a three-year certification recognizing practices’ commitment to high-quality care for outpatient oncology  … (leggi tutto)



Pillole dall’Aifa  


12 giugno 2020 – Report tecnico-scientifico AIFA su CAR-T Axicabtagene Ciloleucel (Kite) 

Leggi tutto  


10 giugno 2020 – Registri AIFA: informazioni sui dati dei trattamenti con i nuovi farmaci per la cura dell’epatite C 

Leggi tutto  


10 giugno 2020 – EMA: gli ultimi dati incoraggiano a continuare l’uso degli ACE-inibitori e degli ARB durante la pandemia COVID-19 

Leggi tutto  


10 giugno 2020 – COVID-19. Autorizzato un nuovo studio clinico 

Leggi tutto  


8 giugno 2020 – Comitato per i Medicinali per Uso umano (CHMP) dell’EMA: highlights del meeting di maggio 

Leggi tutto  


8 giugno 2020 – Nuovo sistema gestione MEA finanziari – MEA Nivolumab (Bristol-Myers Squibb) (ca. testa – collo) 

Leggi tutto  


8 giugno 2020 – L’EMA avvia la valutazione del medicinale antivirale remdesivir 

Leggi tutto  


8 giugno 2020 – Comunicazione AIFA su Barbesaclone 

Leggi tutto  

 



Dedicato ai Soci AIOM  


Opportunità di lavoro in Oncologia

Consulta le posizioni disponibili nella vetrina riservata ai Soci AIOM o scarica il modulo per richiedere la pubblicazione di annunci  



Appuntamenti AIOM  


Avviso a tutti i soci
A causa della nota emergenza coronavirus e delle relative disposizioni, si suggerisce di verificare la conferma dei singoli eventi direttamente con gli organizzatori  


XXII CONGRESSO NAZIONALE AIOM 2020
Ricerca, accessibilità e organizzazione: 3 pilastri per prendersi cura dei nostri pazienti e del SSN
Roma, 30 ottobre – 1 novembre 2020
Link all’evento

LA PAZIENTE CON CARCINOMA DELLA MAMMELLA E LA PANDEMIA DA COVID-19
FAD Sincrona, 19 giugno 2020, ore 14:00 – 15:30
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

BREAST JOURNAL CLUB ON AIR 
L’importanza della ricerca in oncologia 
FAD, 23 giugno 2020 
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

GESTIRE L’IMMUNOTERAPIA IN ITALIA DOPO L’EMERGENZA COVID-19 
FAD, 25 giugno 2020 
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

L’INNOVAZIONE DIAGNOSTICA NELL’ONCOLOGIA DI PRECISIONE
La fase preanalitica
Webinar Live, 25 giugno 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

PRACTICE CHANGING TREATMENTS IN CANCER 2020
Ferrara, 26 giugno 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

IL DELTA: ALLA RADICE DEL BENEFICIO CLINICO
Digital event, 29 giugno 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

L’INNOVAZIONE DIAGNOSTICA NELL’ONCOLOGIA DI PRECISIONE
Metodiche e test disponibili per l’analisi del tessuto tumorale
Webinar Live, 8 luglio 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

2020 NEWS IN ONCOLOGY
14° Congresso Nazionale AIOM Giovani
Evento Webinar, 10 luglio 2020, ore 15:00 – 18:00
Evento Nazionale AIOM
Link all’evento  

IMPATTO DI COVID-19 NELLA GESTIONE DEI PAZIENTI ONCOLOGICI 
FAD, 13 luglio 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

INNOVAZIONE, RICERCA E MODELLI GESTIONALI, PER UN RINASCIMENTO DELLA FARMACEUTICA ITALIANA
IV Edizione. Innovazione e sostenibilità
Webinar, 13 luglio 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

LA GESTIONE DEL PAZIENTE CON CRC NELLA FASE 2 DELL’EPIDEMIA COVID-19 
FAD, 16 luglio 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento

L’INNOVAZIONE DIAGNOSTICA NELL’ONCOLOGIA DI PRECISIONE
Dalla refertazione alla decisione clinica
Webinar Live, 16 luglio 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

COSA CAMBIA PER I PAZIENTI CON TUMORE AVANZATO DELLA MAMMELLA E DELLA PROSTATA NELLA FASE II POST-EMERGENZA DA COVID-19 
FAD, 22 luglio 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

UP-DATE NELLA GESTIONE DEL MELANOMA: INFLUENZE DELLA PANDEMIA COVID-19
FAD Sincrona, 24 luglio 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

INTERNATIONAL SUMMER SCHOOL ON IMMUNO-ONCOLOGY:
Emerging Targets and Combination Therapies
Pallanza (VB), 31 agosto – 3 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

SECONDO PREMIO INTERNAZIONALE ‘CARLA RUSSO’ A PROTAGONISTI NELLA RICERCA, NELLA CLINICA O NELLA TERAPIA DEI GLIOMI
Bando 2020 – Invio candidature entro le 12 del 3 settembre 2020 
Pimonte (NA), 11 dicembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

THE BEST OF THE YEAR IN LUNG CANCER
Luxury Edition
Milano, 7 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

L’INNOVAZIONE DIAGNOSTICA NELL’ONCOLOGIA DI PRECISIONE
Progetto formativo SIAPEC-IAP
FAD, 20 settembre 2020 – 15 settembre 2021
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

PROFILAZIONE GENICA DEI TUMORI E TERAPIA:
Stato dell’arte in Liguria e Piemonte
Genova, 25 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

CARCINOMA MAMMARIO: QUALI NOVITÀ PER IL 2020?
10^ Edizione PROGETTO CANOA
Verona, 25 – 26 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

XXX CONGRESSO NAZIONALE SIUrO
Dalla Malattia al Paziente alla Persona
Congresso Virtuale, 26 – 29 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

PERCORSI INTEGRATI DI DIAGNOSI E CURA NELLE NEOPLASIE DEL DISTRETTO TESTA COLLO
Aggiornamenti in Oncologia
Roma, 28 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

GENETICA E GENOMICA IN ONCOLOGIA: ESPERTI A CONFRONTO
Discussione interattiva di casi clinici
Digital event, 29 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  

L’ADERENZA DIAGNOSTICA E TERAPEUTICA
4° Congresso Nazionale Fondazione ONDA
Milano, 29 – 30 settembre 2020
Evento patrocinato da AIOM
Link all’evento  


ALTRI APPUNTAMENTI SONO DISPONIBILI SUL SITO DELL’AIOM
www.aiom.it

Editore: Intermedia s.r.l. - Via Malta 12/b, 25124 Brescia - tel. 030 226105 fax 030 2420472
Reg. Trib. di Brescia n. 35/2001 del 2/7/2001
Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione N. 4867

Per contattare la redazione e commentare le notizie clicca qui: redazione
Per consultare i numeri arretrati della newsletter clicca qui: archivio
Per sospendere la ricezione di questa newsletter clicca qui: Cancellati