venerdì, 19 aprile 2024
Medinews
29 Giugno 2018

Stereotactic Body Radiation Therapy for Oligometastatic Ovarian Cancer: A Step Toward a Drug Holiday

To evaluate stereotactic body radiation therapy (SBRT) for metachronous oligometastatic ovarian cancer patients in terms of local control, delay of systemic treatment, survival outcomes, and toxicity. Retrospective data collection from a single institution was performed. The inclusion criteria were as follows: (1) oligorecurrent or oligoprogressive disease in ovarian cancer patients during or after systemic therapy; (2) surgery or other local therapies not feasible; and … (leggi tutto)

Gli autori riportano la loro esperienza nel trattamento con radioterapia stereotassica di 82 pazienti con carcinoma dell’ovaio metastatico che avevano ricevuto una mediana di 3 precedenti linee di trattamento.
Una risposta completa è stata riportata nel 60% delle lesioni valutabili, e risposte parziali e stabilizzazioni di malattia nel 16% dei casi circa, con un disease free interval mediano di 7,4 mesi. Nessuana tossicità di grado 3-4 è stata registrata.
Lo studio dimostra la fattibilità del trattamento di radioterapia stereotassica nella malattia oligometastatica ovarica, fermo restando una accurata selezione delle pazienti da sottoporrre alla stessa.
TORNA INDIETRO