mercoledì, 25 novembre 2020
Medinews
4 Maggio 2018

Prognostic value of ki67 in BCG-treated non-muscle invasive bladder cancer: a meta-analysis and systematic review

The aim of this study was to explore the prognostic value of ki67 as a marker in patients with non-muscle invasive bladder cancer (NMIBC) treated with BCG. Studies were systematically retrieved from the relevant databases (Web of Science, PubMed, Cochrane Library and Embase), and the expiry date was May 2017. The research steps referred to the Preferred Reporting Items for Systematic Reviews and Meta-Analysis statement. A total of 11 studies that complied with … (leggi tutto)

Questa è la prima metanalisi/revisione sistematica che valuta l’effetto prognostico del ki67 nei pazienti affetti da tumore della vescica non muscolo infiltrante trattati con immuno-terapia intravescicale (BCG).
Sono stati analizzati 11 studi che includevano 1.320 pazienti: tale valutazione conferma che non esiste una correlazione tra espressione in immunoistochimica del ki67 e sopravvivenza libera da recidiva, mentre si dimostra essere un fattore prognostico per la sopravvivenza libera da progressione in maniera statisticamente significativa (HR 2,922; IC 95%: 2,002 – 4,266).
Nonostante ciò molti fattori determinano una importante eterogeneità nelle analisi di sottogruppo tra cui la provenienza regionale e la razza dei pazienti, le modalità operative nell’effettuazione della resezione transuretrale (TUR) e nelle instillazioni vescicali del BCG, nonché gli stessi studi selezionati ed inseriti in tale analisi. I risultati di questo studio possono però aiutare a ricordare ai clinici che per i pazienti con alta espressione di ki67 potrebbe essere necessario sviluppare piani di follow-up più personalizzati, ossia più brevi, nonché modificare prontamente la strategia di trattamento.
TORNA INDIETRO