domenica, 5 febbraio 2023
Medinews
29 Ottobre 2009

NUOVA SEDE GIMEMA INAUGURATA A ROMA

Roma, 5 ottobre – Una nuova ‘casa’ per la ricerca è stata inaugurata a Roma. È la nuova sede di via Casilina del Gimema, Gruppo italiano malattie ematologiche dell’adulto, costituito per promuovere, progettare e coordinare lo svolgimento di ricerche cliniche in Italia e all’estero. “La miglior sede di un gruppo cooperativo in Europa”, così l’ha definita il presidente dell’Associazione italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma e della Fondazione Gimema Franco Mandelli. “Un luogo dove finalmente avremo a disposizione lo spazio necessario per lavorare a risultati eccellenti”, ha detto emozionato alla cerimonia di inaugurazione. “Una gemma”, ha affermato Gianni Letta, sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Una struttura, “guidata da un uomo, il professor Mandelli, che ha sempre saputo guardare avanti, scoprendo nuove strade e portando l’Italia ai vertici della ricerca mondiale. Un’immensa competenza – ha proseguito – accompagnata da una grande umanità e spirito missionario. Per questo lo ringrazio a nome del governo italiano”. I lavori sono stati finanziati grazie al contributo di Intesa San Paolo, Unicredit, molte sezioni provinciali dell’Ail e dalla solidarietà dei donatori Ail, “sempre presenti anche in momenti di crisi come questo in cui però non abbiamo registrato flessioni nelle donazioni”, ha voluto sottolineare il presidente Ail. Il ‘Centro Dati’ Gimema, che ha attualmente in gestione 22 studi clinici nelle diverse patologie ematologiche e il follow-up di studi condotti in passato per monitorare lo stato di salute dei pazienti e gli eventuali eventi avversi, occupa all’interno della nuova struttura, nel complesso degli ex stabilimenti Pantanella, un capannone originariamente annesso al biscottificio e “proprio da qui partirà la ricerca”, ha dichiarato Mandelli illustrando lo spazio e raccontando di aver concluso i lavori con 4 mesi d’anticipo sulle previsioni. “Un vero miracolo”, ha concluso.


SIEnews – Numero 19 – 29 ottobre 2009
TORNA INDIETRO