venerdì, 26 novembre 2021
Medinews
1 Luglio 2016

Nivolumab alone and nivolumab plus ipilimumab in recurrent small-cell lung cancer (CheckMate 032): a multicentre, open-label, phase 1/2 trial

Treatments for small-cell lung cancer (SCLC) after failure of platinum-based chemotherapy are limited. We assessed safety and activity of nivolumab and nivolumab plus ipilimumab in patients with SCLC who progressed after one or more previous regimens. The SCLC cohort of this phase 1/2 multicentre, multi-arm, open-label trial was conducted at 23 sites (academic centres and hospitals) in six countries. Eligible patients were 18 years of age or older, had limited-stage or extensive-stage SCLC, and had disease progression after at least one previous platinum-containing regimen. Patients received nivolumab … (leggi tutto)

Dopo i dati positivi già registrati per il tumore polmonare non a piccole cellule (NSCLC) questi sono i primi dati di rilievo per quanto riguarda il microcitoma. Lo studio di fase I/II Checkmate 032 valuta l’associazione nivolumab e ipilimumab in pazienti affetti da carcinoma polmonare a piccole cellule progrediti durante o dopo trattamento chemioterapico contenente platino. La risposta viene descritta nei pazienti trattatti con il solo nivolumab o con la combinazione dei due farmaci e in 16 dei 35 pazienti responders la durata della risposta supera i 6 mesi. Pur essendo la tossicità gestibile, da un confronto indiretto parrebbe superiore a quanto precedentemente rilevato con gli stessi farmaci sul NSCLC. Tuttavia, sia il dato di efficacia che quello di tossicità andranno ovviamente confermati da studi randomizzati, già pianificati.
TORNA INDIETRO