Medinews
21 Aprile 2015

LORENZIN: OK AI TEST GENETICI, MA CONTRO IL CANCRO SERVE PIÙ PREVENZIONE

Le recenti dichiarazioni di Angelina Jolie hanno acceso grande interesse intorno ai test genetici. Si tratta di esami specifici che possono valutare il rischio individuale di ammalarsi. In seguito a questi test la famosa attrice americana ha deciso di sottoporsi ad una doppia mastectomia nel maggio 2013. Nelle scorse settimane invece si è fatta asportare le ovaie e le tube di Falloppio per ridurre il rischio di tumore. “E’ inutile parlare di test genetici quando mezza Italia non fa neanche gli screening preventivi per queste patologie – ha affermato il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, durante un’intervista televisiva -. È qui che si fa davvero la differenza tra la vita e la morte e in larga parte del Paese manca ancora la grande prevenzione. Quelle della Jolie sono decisioni soggettive che, però, non possono essere prese sull’onda emotiva di un’intervista o seguendo l’esempio di altre persone – ha proseguito il Ministro -. Si deve ascoltare anche in questo caso i consigli del proprio medico e arrivare ad effettuarli solo se davvero necessari”.
TORNA INDIETRO