domenica, 19 settembre 2021
Medinews
2 Settembre 2009

FVG, RACCOLTA SANGUE +8,6% RISPETTO AL 2008

Trieste, 27 agosto – Un grande successo il progetto ‘Polmone’ riguardo la raccolta di sangue in Friuli Venezia Giulia. Attuato su richiesta del Centro Nazionale Sangue per coprire eventuali carenze nel Nord Italia durante il periodo estivo ha ottenuto l’8,6 per cento in più nel periodo giugno-22 agosto 2009, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Un successo che, nel corso della conferenza stampa organizzata per presentare anche la nuova campagna di sensibilizzazione ha indotto l’assessore regionale alla Salute e Protezione sociale Vladimir Kosic a confermare che il progetto proseguirà, “a testimonianza della capacità del Friuli Venezia Giulia d’essere al fianco dell’intero Paese”. Sottolineando “la grande disponibilità delle Associazioni di volontariato e l’efficacia del Coordinamento regionale del sistema trasfusionale diretto dal dottor Vincenzo De Angelis”, Kosic ha evidenziato la validità di “un percorso di responsabilizzazione e consapevolezza sviluppato dalla Regione con convinzione”, rilevando come il tema della donazione del sangue sia sostanziale e vada gestito quale valore aggiunto a vantaggio di tutta la collettività. “Donando sangue tanta parte della nostra vita entra a far parte di quella degli altri”, ha detto l’assessore, notando come anche i risultati di quest’iniziativa confermino la validità dell’alleanza terapeutica, da utilizzare per progetti più ampi di prevenzione, controllo e partecipazione e da costruire assieme ai cittadini “nella consapevolezza che ciascuno di noi può fare per l’altro ciò che ci si aspetta che l’altro faccia per noi”. I risultati riguardanti la raccolta del sangue e la compensazione regionale e transnazionale nell’estate 2009 sono stati esposti dal dottor De Angelis, che ha partecipato all’incontro con i media assieme al presidente regionale AVIS, Carmelo Agostani, ai presidenti dell’ADVS Gorizia, Egidio Bragagnolo, e del Gruppo Autonomo Donatori Torviscosa, Aldo Tessarin, al vicepresidente FIDAS FVG Alceo Minisini ed al consigliere nazionale Fidas Aldo Calligaro.

SIEnews – Numero 16 – 3 settembre 2009
TORNA INDIETRO