Medinews
22 Settembre 2015

DIVIETO FUMO IN AUTO, LORENZIN: “ENTRO FINE MESE DECRETO IN CDM”

Come già annunciato nei mesi scorsi il Governo proporrà norme più severe per i fumatori. Prima fra tutte lo stop alle sigarette in auto in presenza di bambini e donne incinte. Un decreto legislativo del Ministero della Salute, che recepisce la direttiva europea sul tabacco, è già pronto e verrà presentato al Consiglio dei Ministri entro la fine del mese. Nel provvedimento ci saranno anche le diverse indicazioni suggerite dall’Europa: pacchetti “occupati” per il 65% della superficie con messaggi combinati, immagini shock e numero verde; divieto di fumo fuori dai reparti di pediatria e ginecologia; divieto di pubblicare i dati sul contenuto di catrame e nicotina; sanzioni più forti per chi vende sigarette ai minori fino al ritiro della licenza; divieto ai minorenni anche per le sigarette elettroniche, verifiche e controlli sui distributori automatici. “Estenderemo il divieto di fumo anche ai prodotti di nuova generazione, come i prodotti del tabacco a potenziale rischio ridotto. Ancora non sono diffusi, ma la nostra decisione è vietarli sotto i 18 anni” ha affermato il Ministro Beatrice Lorenzin durante la presentazione delle nuova campagna contro il tabagismo del Ministero della Salute.
TORNA INDIETRO