Medinews
20 Ottobre 2014

DDL STABILITÀ: NEL 2015 112 MILIARDI PER IL FONDO SANITARIO NAZIONALE

Il fondo sanitario nazionale salirà a quota 112 miliardi per il 2015 e 115 nel 2016. E’ quanto previsto dall’articolo 39 del disegno di legge di stabilità presentato la scorsa settimana dal Governo. Sempre nell’articolo viene confermata anche la misura contenuta nel Patto per la Salute riguardante lo stop ai commissari presidenti di Regione. “La nomina a commissario ad acta – si legge nel documento – è incompatibile con l’affidamento o la prosecuzione di qualsiasi incarico istituzionale”. E’ stata inoltre fissata al 31 dicembre 2015 la revisione del prontuario AIFA. Entro quella data l’Agenzia dovrà provvedere “sulla base delle valutazioni della Commissione consultiva tecnico-scientifica e del Comitato prezzi e rimborso, a una revisione straordinaria del prontuario farmaceutico nazionale sulla base del criterio costo/beneficio e efficacia terapeutica, prevedendo anche dei prezzi di riferimento per categorie terapeutiche omogenee”. L’articolo 21 riguarda invece il pubblico impiego, e quindi anche i lavoratori del servizio sanitario nazionale. Di fatto viene prorogato al tutto il 2015 il blocco economico della contrattazione e il rinvio di un anno del pagamento dell’indennità di vacanza contrattuale.
TORNA INDIETRO