Medinews
31 Ottobre 2014

CURE COLLABORATIVE INTEGRATE PER COMORBILITÀ DI DEPRESSIONE MAGGIORE DOPO PROGNOSI SFAVOREVOLE DI TUMORE (SMaRT Oncology-3)

Il trattamento della depressione in pazienti che ricevono prognosi sfavorevole di tumore, ad esempio al polmone, crea sfide specifiche. I ricercatori britannici afferenti allo studio multicentrico, randomizzato, controllato, con gruppo parallelo, SMaRT (Symptom Management Research Trials) Oncology-3, hanno esaminato l’efficacia di un programma di trattamento integrato per la depressione maggiore in pazienti con tumore del polmone, rispetto alle cure standard. Gli autori dello studio SMaRT Oncology-3, pubblicato sulla rivista The Lancet Oncology, hanno arruolato pazienti con tumore del polmone e depressione maggiore seguiti in tre centri oncologici e cliniche associate in Scozia. I partecipanti sono stati randomizzati (1:1) al programma di trattamento per la cura della depressione in pazienti con tumore del polmone o a cure standard utilizzando un algoritmo che ha compreso stratificazione (per centro di studio) e minimizzazione (per età, sesso e tipo di tumore) con occultamento dell’allocazione. Il trattamento della depressione in pazienti con tumore polmonare era costituito da una cura collaborativa, manuale, multicomponente, rilasciata sistematicamente da un team di infermieri specializzati in oncologia e psichiatri in collaborazione con medici di medicina generale; il trattamento standard era invece fornito dai medici di medicina generale. ‘Outcome’ primario era la severità della depressione (misurata con il Symptom Checklist Depression Scale [SCL-20], intervallo 0 – 4) calcolata (media) sul tempo del paziente nello studio (fino a un massimo di 32 settimane). Esperti in statistica e personale per la raccolta dei dati nello studio erano in cieco all’allocazione di trattamento, mentre pazienti e medici non lo erano. Le analisi erano secondo ‘intention-to-treat’. In totale, 142 pazienti sono stati arruolati tra il 5 gennaio 2009 e il 9 settembre 2011: 68 randomizzati al programma di trattamento specifico della depressione per i pazienti con tumore del polmone e 74 alle cure standard. Entro 32 settimane erano deceduti 43 dei 142 pazienti totali (30%), tutti per mortalità correlata al tumore. Non si sono manifestati eventi avversi gravi correlati al trattamento. In totale, 131 dei 142 pazienti (92%) hanno fornito i dati di ‘outcome’ (59 nel gruppo di trattamento della depressione in malati di cancro al polmone e 72 in quello randomizzato alle cure standard) e sono stati inclusi nell’analisi primaria di ‘intention-to-treat’. La severità media della depressione era significativamente più bassa nel gruppo allocato alle cure specifiche per la depressione in pazienti con tumore del polmone (punteggio medio SCL-20: 1.24; SD 0.64) rispetto al gruppo che ha ricevuto cure standard (punteggio medio 1.61; SD 0.58), con una differenza di -0.38 (IC 95% compreso tra -0.58 e -0.18) e una differenza media standardizzata di -0.62 (IC 95% compreso tra -0.94 e -0.29). Anche il miglioramento, auto-misurato, di depressione, ansia, qualità di vita, funzionamento di ruolo, qualità percepita delle cure e proporzione di pazienti che hanno ottenuto una risposta al trattamento di 12 settimane, era significativamente più elevato nel gruppo di pazienti con tumore del polmone trattati specificamente per la depressione, che in quello randomizzato a cure standard. In conclusione, i risultati di questo studio suggeriscono che la depressione maggiore può essere trattata efficacemente in pazienti con prognosi sfavorevole di tumore e che una cura integrata per la depressione in pazienti con tumore del polmone è risultata sostanzialmente più efficace delle cure standard. Quindi, gli autori auspicano l’attuazione di studi più ampi per stimare efficacia e costo-efficacia di questo programma di cura in una popolazione analoga di pazienti e un ulteriore adattamento del trattamento per adeguarsi alle necessità fino ad ora irrisolte dei pazienti con depressione maggiore e con più breve aspettativa di vita.

Integrated collaborative care for major depression comorbid with a poor prognosis cancer (SMaRT Oncology-3): a multicentre randomised controlled trial in patients with lung cancer. The Lancet Oncology 2014 Sep;15(10):1168
TORNA INDIETRO