venerdì, 30 settembre 2022
Medinews
27 Ottobre 2015

CANCRO: UNA FIABA PER SPIEGARE LA MALATTIA AI FIGLI

Una fiaba per aiutare i genitori colpiti da tumore a comunicare la notizia della malattia ai figli. Si chiama “Il Viaggio della Regina” (di Beatrice Masini e Gianni De Conno, Carthusia Edizioni), un racconto destinato sia agli adulti che ai piccoli è stato presentato al XVII Congresso Nazionale dell’AIOM. “Spesso è difficile per i genitori trovare le parole giuste per comunicare ai figli la diagnosi di tumore – ha spiegato Carmine Pinto, presidente nazionale AIOM -. La notizia può determinare nel bambino disorientamento, paura di perdere il genitore, angoscia. L’ansia e il senso di dolore e di smarrimento si riversano sull’oncologo che ha in cura il genitore”. La scrittura è protagonista anche del concorso letterario Federica Le Parole della Vita, reso possibile grazie alla Fondazione AIOM e indirizzato ai malati, ai familiari dei pazienti e agli operatori sanitari del settore oncologico. “Con questa iniziativa – ha continuato Fabrizio Nicolis, Vice Presidente della Fondazione AIOM – vogliamo rompere il muro del silenzio e incoraggiare tutti coloro che vivono, o hanno vissuto, direttamente o indirettamente la malattia a raccontarsi. Condividere emozioni, stati d’animo, consigli e speranze può far sentire meno soli. Inoltre scrivere e dar voce alla propria dimensione intima aiuta ad affrontare meglio le difficoltà quotidiane legate al cancro”.

Fino al 31 gennaio 2016 sarà possibile inviare i propri scritti a premioletterariofederica@fondazioneaiom.it
TORNA INDIETRO