lunedì, 26 luglio 2021
Medinews
10 Febbraio 2016

Body Mass Index Is Prognostic in Metastatic Colorectal Cancer: Pooled Analysis of Patients From First-Line Clinical Trials in the ARCAD Database

In recent retrospective analyses of early-stage colorectal cancer (CRC), low and high body mass index (BMI) scores were associated with worsened outcomes. Whether BMI is a prognostic or predictive factor in metastatic CRC (mCRC) is unclear. Individual data from 21,149 patients enrolled onto 25 first-line mCRC trials during 1997 to 2012 were pooled. We assessed both prognostic and predictive effects of BMI on … (leggi tutto)

Nel tumore colorettale non metastatico l’elevato BMI e il basso BMI, in un’analisi retrospettiva, sono stati associati ad una prognosi peggiore. Finora non sono stati riportati dati sul valore prognostico del BMI nel paziente in fase metastatica. Il presente paper riporta i risultati di un’analisi integrata che ha valutato un elevato numero di pazienti inclusi in studi randomizzati di prima linea. Da questa analisi risulta che solo il BMI basso rappresenta un fattore prognostico sfavorevole nel paziente metastatico. Al contrario di quanto rilevato nel paziente non metastatico, un elevato BMI non risulta essere un fattore correlato con una prognosi peggiore. Tali dati devono essere interpretati con cautela considerando che il basso BMI potrebbe associarsi ad uno stato di cachessia neoplastica di per sé fattore prognostico sfavorevole. Sono pertanto necessari studi confirmatori di tipo prospettico.
TORNA INDIETRO