lunedì, 18 ottobre 2021
Medinews
5 Luglio 2012

BALDUZZI: LE REGIONI DEVONO ASSICURARE I FARMACI INNOVATIVI

Le Regioni sono tenute ad assicurare ai pazienti la disponibilità “immediata” dei farmaci innovativi. È quanto prevede il decreto sulla sanità messo a punto dal Ministro Renato Balduzzi. “Al fine di garantire su tutto il territorio nazionale il rispetto dei Lea – si legge nella bozza del provvedimento – le Regioni e le Province Autonome sono tenute ad assicurare l’immediata disponibilità agli assistiti dei medicinali a carico del servizio sanitario nazionale, erogati attraverso gli ospedali e le ASL che, a giudizio della Commissione consultiva tecnico-scientifica dell’AIFA, hanno il requisito dell’innovatività terapeutica di particolare rilevanza. Questo principio si applica indipendentemente dall’inserimento dei medicinali nei prontuari terapeutici ospedalieri o in altri analoghi elenchi predisposti dalle competenti autorità regionali e locali. Le Regioni e Province Autonome sono tenute ad aggiornare, con periodicità almeno semestrale, i prontuari terapeutici ospedalieri e ogni altro strumento analogo regionale trasmettendone copia all’AIFA”. Il decreto prevede anche l’istituzione presso l’ente regolatorio governativo di un tavolo permanente di monitoraggio dei prontuari terapeutici ospedalieri, al quale partecipano rappresentanti della stessa AIFA, Regioni e del Ministero della Salute. Il tavolo discuterà eventuali criticità nella gestione dei prontuari terapeutici ospedalieri e degli altri analoghi strumenti regionali.
TORNA INDIETRO