martedì, 27 luglio 2021
Medinews
16 Febbraio 2018

Association Between Pretreatment Neutrophil-to-Lymphocyte Ratio and Outcome of Patients With Metastatic Renal-Cell Carcinoma Treated With Nivolumab

Biomarkers to guide treatment in metastatic renal-cell carcinoma (mRCC) are lacking. We aimed to investigate the association between pretreatment neutrophil-to-lymphocyte ratio (NLR) and outcome of patients with mRCC receiving nivolumab. Through retrospective chart review, we identified 38 patients with mRCC treated with standard-of-care nivolumab between 2015 and 2016 at Winship Cancer Institute of Emory University. NLR was determined from complete … (leggi tutto)

Sempre di più, oggi, con l’avvento di nuove terapie abbiamo la necessità di trovare fattori prognostici nonchè predittivi di risposta ai trattamenti. In questo piccolo studio retrospettivo si conferma quanto già riscontrato nel trattamento con inibitori tirosin-chinasici (TKI): un basso rapporto neutrofili/linfociti (nonostante il cut-off sia assai variabile negli studi precedentemente pubblicati) all’inizio del trattamento con nivolumab correla con una migliore sopravvivenza libera da progressione e sopravvivenza globale. Tale dato, ottenibile a basso costo, è al momento solo prognostico ed andrà validato su una coorte di pazienti più ampia ed in studi prospettici.
TORNA INDIETRO