giovedì, 29 settembre 2022
Medinews
24 Aprile 2015

Anno II – numero 8 – Aprile 2015NUOVE OPZIONI TERAPEUTICHE PER IL TUMORE METASTATICO DELLA PROSTATA RESISTENTE ALLA CASTRAZIONE: PUÒ L’ANALISI COSTO-EFFICACIA AIUTARE LE DECISIONI DI TRATTAMENTO?


Per valutare la costo-efficacia di abiraterone, cabazitaxel ed enzalutamide rispetto a placebo nel trattamento del tumore metastatico della prostata resistente alla castrazione, ricercatori della University of California di San Francisco e Stanford University hanno confrontato le tre opzioni di trattamento con modello decisionale in pazienti adulti da un punto di vista prospettico sociale in US$, riferito al 2012. I nodi probabilistici includevano il dolore basale, come indicatore di severità, gli effetti avversi più significativi (neutropenia, eventi cardiaci o convulsioni) e la sopravvivenza. Le probabilità, i tassi di sopravvivenza e l’utilità sanitaria derivavano da studi clinici (COU-AA, TROPIC e AFFIRM) e da altri studi pubblicati. La sopravvivenza con enzalutamide è stata aggiustata in modo da poter essere analizzata rispetto ai gruppi di placebo nei diversi studi clinici e sono state eseguite analisi di sensibilità probabilistica, curve di accettabilità e calcoli di beneficio netto. Nello studio pubblicato sulla rivista Journal of Oncology Pharmacy Practice, i risultati indicano abiraterone quale trattamento più costo-efficace (123.400 $/QALY), rispetto al placebo; enzalutamide era 437.600 $/QALY rispetto ad abiraterone e cabazitaxel era 351.900 $/QALY rispetto a enzalutamide. Enzalutamide e cabazitaxel non erano costo-efficaci rispetto al placebo, con rispettivamente 154.300 $/QALY e 163.200 $/QALY. Le curve di accettabilità hanno indicato che abiraterone era costo-efficace nel 29,3% del tempo con una soglia di disponibilità a pagare pari a 100.000 $. Il modello era sensibile alle variazioni di costo dei farmaci, all’aspettativa di vita e al tasso di sopravvivenza. L’analisi di sensibilità ha mostrato che enzalutamide potrebbe divenire l’opzione più costo-efficace se il prezzo della terapia diminuisse del 26% e i costi degli altri farmaci rimanessero gli stessi. In conclusione, sulla base dell’analisi costo-efficacia e con i necessari aggiustamenti di sopravvivenza per comparare l’analisi ai gruppi placebo, gli autori raccomandano abiraterone per il trattamento del tumore metastatico della prostata resistente alla castrazione, malgrado non si abbassi ai livelli normalmente accettati di soglia di disponibilità a pagare. Ulteriori analisi dovrebbero esaminare la sopravvivenza comparativa dei tre farmaci.

New therapeutic options in metastatic castration-resistant prostate cancer: Can cost-effectiveness analysis help in treatment decisions? Journal of Oncology Pharmacy Practice 2014 Dec;20(6):417
TORNA INDIETRO