venerdì, 30 settembre 2022
Medinews
22 Maggio 2015

Anno II – numero 6 – Maggio 2015EFFICACIA DEL LACTOBACILLUS RHAMNOSUS GR-1 E DEL LACTOBACILLUS REUTERI RC-14 NEL TRATTAMENTO E NELLA PREVENZIONE DELLE RECIDIVE DI VAGINOSI E VAGINITE BATTERICA


Scopo di questo studio, pubblicato sulla rivista Minerva Ginecologica, era esaminare l’efficacia dell’uso del Lactobacillus rhamnosus GR-1 e del L. reuteri RC-14 somministrati per via orale nel trattamento e nella prevenzione delle recidive di vaginosi e vaginite batterica. Ginecologi dell’Università degli Studi di Catania hanno arruolato 50 donne in buona salute, di età compresa tra 18 e 48 anni, con diagnosi accertata di vaginosi e vaginite batterica. Le donne sono state randomizzate in due gruppi: il gruppo A comprendeva 25 pazienti con vaginite batterica e il gruppo B includeva 25 donne con vaginosi. A ogni paziente è stata somministrata una terapia antibiotica e successivamente un trattamento con L. rhamnosus GR-1 e L. reuteri RC-14 (Dicoflor Elle, Dicofarm, Roma) al dosaggio di due capsule al giorno per 15 giorni. Una settimana dopo il termine del trattamento, tutte le pazienti sono state controllate con striscio vaginale e analisi microscopica della secrezione vaginale. Alla conclusione dello studio, 46 pazienti hanno mostrato ricolonizzazione completa dei lattobacilli, due invece non hanno manifestato ricolonizzazione e due non hanno completato lo studio. I risultati mostrano che il 92% delle pazienti arruolate ha tratto beneficio dal trattamento. In sintesi, lo studio suggerisce che i probiotici L. rhamnosus GR-1 e L. reuteri RC-14, assunti per via orale, sono utili nel trattamento della vaginosi e della vaginite batterica e nella prevenzione delle recidive in quanto sono in grado di riequilibrare l’ecosistema vaginale.

[Efficacy of Lactobacillus Rhamnosus GR-1 and of Lactobacillus Reuteri RC-14 in the treatment and prevention of vaginoses and bacterial vaginitis relapses]. Minerva Ginecologica 2008 Oct;60(5):369
TORNA INDIETRO