Medinews
23 Gennaio 2015

Anno II – numero 2 – Gennaio 2015EFFETTI DEL LACTOBACILLUS RHAMNOSUS GR-1 E DEL LACTOBACILLUS REUTERI RC-14 SULLA CAPACITÀ DELLA CANDIDA ALBICANS DI INFETTARE LE CELLULE E INDURRE INFIAMMAZIONE


La candidosi vulvovaginale, infezione altamente prevalente a livello mondiale, è principalmente causata da Candida albicans. I probiotici Lactobacillus reuteri RC-14 e Lactobacillus rhamnosus GR-1 hanno mostrato in passato la loro utilità come adiuvanti nel trattamento delle donne con candidosi vulvovaginale. Per dimostrare e comprendere meglio l’attività contro la Candida dei microorganismi probiotici in un modello in vitro di simulazione della candidosi vaginale, i ricercatori dell’Università di São Paulo del Brasile hanno infettato una linea cellulare di epitelio vaginale umano (VK2/E6E7) con C. albicans 3151a e l’hanno trattata con probiotici L. rhamnosus GR-1 e/o L. reuteri RC-14 o con i loro rispettivi fattori di crescita (da soli o in combinazione). Nello studio pubblicato sulla rivista Microbiology and Immunology, gli autori hanno determinato il numero di lieviti, lattobacilli e cellule VK2/E6E7 vitali a 0, 6, 12 e 24 ore (‘time point’) mentre nei supernatanti sono stati misurati i livelli di citochine a 0, 6 e 12 ore. I risultati indicano che la C. albicans ha indotto un significativo aumento della produzione di interleuchina(IL)-1alfa e IL-8 nelle cellule VK2/E6E7. Dopo il trattamento con lattobacilli, le cellule epiteliali non hanno alterato i livelli di IL-6, IL-1alfa, RANTES e VEGF. Tuttavia, i fattori di crescita ottenuti dai microorganismi probiotici hanno portato a un aumento dei livelli di IL-8 e IP(IFN-gamma-inducible protein)-10, secreti dalle cellule VK2/E6E7 infettate con C. albicans. Dopo 24 ore di co-incubazione, L. reuteri RC-14 da solo o in combinazione con L. rhamnosus GR-1 ha ridotto la popolazione di lieviti recuperabili dalle cellule. In conclusione, L. reuteri RC-14 da solo o in combinazione con L. rhamnosus GR-1 potrebbe inibire la crescita di lieviti e i loro fattori di crescita sono in grado di portare a un aumento della secrezione di IL-8 e IP-10 da parte delle cellule VK2/E6E7, che potrebbe avere un ruolo importante per coadiuvare il trattamento della candidosi vulvovaginale in vivo.

Effect of Lactobacillus rhamnosus GR-1 and Lactobacillus reuteri RC-14 on the ability of Candida albicans to infect cells and induce inflammation. Microbiology and Immunology 2009 Sep;53(9):487
TORNA INDIETRO