lunedì, 25 ottobre 2021
Medinews
28 Ottobre 2015

Anno II – numero 11 – Ottobre 2015PROBIOTICI – UNA TERAPIA SUPPLEMENTARE UTILE NELLA VAGINOSI BATTERICA


La vaginosi batterica è una condizione patologica ad eziologia sconosciuta associata a uno squilibrio del microbiota vaginale sano e caratterizzata da un elevato tasso di recidiva malgrado le terapie classiche. I probiotici sono microorganismi che, assunti in adeguate quantità, apportano benefici dimostrati per la salute dell’uomo e degli animali, attraverso il riequilibrio della normale flora batterica a vari livelli. Lo studio pubblicato sulla rivista Journal of Medicine and Life ha esaminato la possibilità di utilizzare i probiotici come terapia adiuvante per la vaginosi non specifica e per ridurre il tasso di recidiva. Gli autori hanno valutato l’evoluzione delle pazienti con vaginosi batterica che hanno ricevuto la terapia antibiotica classica in associazione a un probiotico. Il gruppo di studio consisteva di 173 donne non in gravidanza, sessualmente attive, di età compresa tra i 20 e i 45 anni, senza altri problemi di salute e che non assumevano contraccettivi, ammesse al Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia del Bucharest Emergency University Hospital tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2012. L’esame batteriologico è stato condotto su colture cervicali e vaginali. Dal totale delle 173 pazienti, le donne che avevano assunto probiotici in capsule orali in associazione all’antibiotico presentavano tassi più bassi di recidiva. Più della metà delle donne che non avevano ricevuto alcun probiotico ha manifestato 3 o più episodi di recidiva all’anno. Anche le capsule vaginali contenenti probiotici si sono mostrate utili nell’abbassare il tasso di recidiva, ma sono ancora necessari ulteriori studi. In conclusione, i probiotici sono utili coadiuvanti nella terapia della vaginosi batterica, senza esiti avversi.

Probiotics–a helpful additional therapy for bacterial vaginosis. J Med Life 2013;6(4):434
TORNA INDIETRO