Medinews
30 Luglio 2015

Anno II – numero 11 – Luglio 2015COSTO-EFFICACIA DELLA LAPAROSCOPIA CONVENZIONALE VS LAPAROSCOPIA ROBOT-ASSISTITA NELLE INDICAZIONI DI GINECOLOGIA ONCOLOGICA


Le tecniche di chirurgia robotica sono notoriamente molto costose, ma possono anche limitare i costi di ospedalizzazione e migliorare gli ‘outcome’ dei pazienti. Scopo di questo studio pubblicato sulla rivista International Journal of Gynecological Cancer era confrontare i costi e gli ‘outcome’ clinici della laparoscopia convenzionale vs la laparoscopia robot-assistita in ginecologia oncologica. Tra il 2007 e il 2010, 312 pazienti che dovevano sottoporsi a interventi di ginecologia oncologica (tumore dell’endometrio e della cervice uterina), di cui 226 avviate alla laparoscopia convenzionale e 80 a quella robot-assistita, sono state incluse in questo studio prospettico multicentrico. I costi diretti, i costi della sala operatoria e i costi ospedalieri sono stati calcolati per entrambe le strategie chirurgiche utilizzando il metodo di ‘micro-costing’. I ricercatori francesi, basandosi sul numero medio di 165 casi chirurgici eseguiti ogni anno con l’ausilio del robot, hanno evidenziato un extra-costo totale per l’utilizzo del robot di € 1.456 per intervento. I costi specifici per il robot ammontavano a € 2.213 per intervento e il costo dei materiali chirurgici per il robot era di € 957 per intervento. Il costo del materiale chirurgico specificamente richiesto per la laparoscopia convenzionale ammontava a € 1.432, significativamente più alto di quello dei materiali per la robotica (p < 0,001). I costi ospedalieri erano più bassi per la tecnica robotica (€ 2.380 vs € 2.811; p < 0,001) perché le pazienti passavano meno tempo in terapia intensiva (0,38 vs 0,85 giorni), mentre i costi della sala operatoria erano più alti con la strategia robotica (€ 1.490 vs € 1.311; p = 0,0004), perché la procedura è più lunga (4,98 vs 4,38 ore). In conclusione, lo studio ha evidenziato che il principale motore dei costi addizionali è il costo fisso del robot, che non è compensato dai più bassi costi ospedalieri. Il robot potrebbe risultare più costo-efficace se gli interventi con robot fossero condotti su un più ampio numero di pazienti ogni anno o se il prezzo di acquisto del robot fosse più basso. Anche una curva di apprendimento più breve potrebbe indubbiamente abbassare i costi di sala operatoria, risultando in benefici finanziari per la società.

Cost-Effectiveness of Conventional vs Robotic-Assisted Laparoscopy in Gynecologic Oncologic Indications. International Journal of Gynecological Cancer 2015 Jul;25(6):1102
TORNA INDIETRO