venerdì, 26 febbraio 2021
Medinews
26 Maggio 2015

ACCORDO AIFA-MINISTERO SALUTE PER RILANCIO DELLA RICERCA INDIPENDENTE

Sbloccare i fondi per la ricerca indipendente sui farmaci e affiancare alla modalità dei bandi tradizionali la promozione di una ricerca focalizzata su poche ma rilevanti e specifiche tematiche, mediante il finanziamento di progetti top-down. A questo scopo, l’AIFA ha perfezionato con il Ministero della Salute (come da lettera inviata all’Agenzia dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin) un accordo che consentirà di superare le difficoltà operative incontrate nella valutazione obiettiva dei progetti di ricerca dovute alla soppressione della Commissione per la promozione ricerca e sviluppo dell’AIFA. L’accordo permetterà inoltre di rilanciare la ricerca indipendente di qualità in Italia, uno degli obiettivi strategici dell’Agenzia, grazie alla collaborazione tra l’AIFA e la Direzione Generale della ricerca e dell’innovazione in sanità del Ministero della Salute. L’Agenzia ha quindi individuato dei criteri stringenti su cui verranno valutati i nuovi progetti di ricerca. L’obiettivo è privilegiare il finanziamento di progetti top-down a carattere strategico sotto il profilo socio-sanitario e dell’impatto sul SSN, che riguardino problematiche emergenti per le quali occorrono risultati e dati in tempi brevi. Tali progetti dovranno presentare adeguate garanzie di fattibilità che saranno valutate sulla base delle caratteristiche dei Centri coinvolti, della qualità dei dati utilizzati e dell’esperienza dell’istituzione proponente. Gli studi dovranno essere completati nei tempi previsti e saranno monitorati nelle diverse fasi di avanzamento.
TORNA INDIETRO