Medinews
3 Giugno 2015

A SILVIO MONFARDINI IL “B.J. KENNEDY AWARD” PER I SUOI STUDI SUI TUMORI DEGLI ANZIANI

Prestigioso riconoscimento internazionale per il prof. Silvio Monfardini, direttore del Programma di Oncologia Geriatrica dell’Istituto “Palazzolo-Fondazione Don Gnocchi” di Milano. Al ricercatore italiano è stato conferito il B.J. Kennedy Award and Lecture for Scientific Excellence in Geriatric Oncology durante il 51° Congresso dell’ASCO. Il premio, attribuito per la prima volta a un oncologo italiano, riconosce il contributo decisivo nella ricerca, diagnosi e trattamento del cancro negli anziani. Il professor Monfardini è autore di più di 340 pubblicazioni scientifiche, di cui oltre 95 nel settore dell’oncologia geriatrica. “Nel nostro Paese – ha spiegato Silvio Monfardini durante la premiazione – finora non è stata riservata sufficiente attenzione a questa popolazione di pazienti, a differenza di quanto avviene ad esempio negli Stati Uniti, in Francia, in Olanda e in Belgio. Serve un cambio di passo e iniziative concrete che coinvolgano questi pazienti. L’accesso alle cure diventa più difficile con l’avanzare degli anni. E gli anziani sono esclusi dalle sperimentazioni cliniche dei farmaci innovativi. Per questo molto spesso non sappiamo come rispenderanno ai nuovi trattamenti”.
TORNA INDIETRO