Gentile Associazione,

FOCE, ConFederazione degli Oncologi, Cardiologi ed Ematologi, nata per iniziativa delle società scientifiche di riferimento (SIC, SIE, AIOM e delle Fondazioni Insieme contro il cancro e Cuore e circolazione), ha avviato un Tavolo col Governo nazionale per concordare tutte le iniziative e misure necessarie a supportare e proteggere gli 11 milioni di pazienti colpiti dalle patologie cardiologiche, oncologiche ed ematologiche durante la pandemia di COVID-19.

La FOCE ha anche deciso di attivare una forte campagna di informazione per portare all’attenzione dei media i diritti di questi pazienti resi molto fragili dalle patologie cardiache, neoplastiche ed ematologiche in nella difficilissima situazione che stiamo vivendo a causa della pandemia. In vista del prossimo ed auspicato arrivo dei vaccini contro il coronavirus, la FOCE ritiene necessario sottolineare che ai pazienti oncologici, ematologici e cardiologici va data una elevata priorità nella somministrazione del vaccino. Numerosi lavori scientifici recentemente pubblicati e la esperienza da noi fatta nella pratica clinica quotidiana ci ha indicato infatti che questi malati hanno pagato un alto prezzo in termini di vulnerabilità ai danni dell’infezione da COVID-19. È inutile sottolineare che una immediata inclusione dei pazienti affetti da patologie cardiache, neoplastiche ed ematologiche nella campagna di vaccinazione consentirebbe di limitare i danni provocati dalla pandemia in questi malati che già devono affrontare percorsi di diagnosi e cura molto complessi. Naturalmente, FOCE è impegnata anche in altre iniziative, come la richiesta di nuovi finanziamenti per la Sanità, la disponibilità di nuovi medici e personale sanitario, la netta separazione di percorsi negli ospedali, lo sviluppo serio ed omogeneo di progetti di telemedicina, il rafforzamento della medicina del territorio, la ripresa degli screening, la contrarietà a chiusure e riconversione di interi reparti in strutture COVID, e riteniamo ora importante coinvolgere le associazioni di pazienti che, come voi, tanto lavoro svolgono ogni giorno a favore dei malati, sulla priorità delle vaccinazioni anti COVID ai nostri pazienti.

Vi chiediamo, quindi, di aderire alla nostra campagna perché insieme potremo dare maggiore forza e attenzione, confermando la vostra disponibilità a firmare un appello alle Istituzioni centrali.

Per le adesioni potete confermare con una mail all’indirizzo: intermedia@intermedianews.it, o rivolgervi al direttore della comunicazione di FOCE Mauro Boldrini (335 265394).

Nel ringraziarvi per la disponibilità, considerateci ovviamente a completa disposizione per ogni chiarimento.

Cordiali saluti.

Francesco Cognetti, Presidente FOCE    
 

Mauro Boldrini, Direttore della comunicazione FOCE

 


Roma, 7 dicembre 2020


Consiglio direttivo FOCE: Presidente Francesco Cognetti, Vice presidenti Giordano Beretta, Paolo Corradini, Ciro Indolfi, Segretario Francesco Romeo, Tesoriere Fabrizio Pane, Direttore della comunicazione Mauro Boldrini.