giovedì, 3 dicembre 2020
Medinews
4 Giugno 2009

TERREMOTO, “PRONTE UNITÀ DI MEDICI DI FAMIGLIA PER L’ABRUZZO”

Firenze, 10 aprile 2009 – Claudio Cricelli, presidente SIMG: “Appartengono a tutte le associazioni della medicina generale italiana e saranno coordinate dalla Protezione Civile”

“Stanno partendo dall’Umbria e dalle Marche le prime unità ‘leggere’ di medici di medicina generale che andranno ad affiancare i colleghi delle zone colpita dal sisma. E da domani cominceranno ad arrivare all’Aquila i medici delle province abruzzesi”. Lo annuncia Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG). “Questi medici – continua Cricelli – appartengono alle tre associazioni della medicina generale italiana (SIMG, Federazione Italiana Medici di Medicina Generale e Sindacato nazionale autonomo medici italiani) e opereranno sotto il coordinamento della Protezione Civile e dei medici dell’Aquila in due stazioni che si trovano a Monticchio e Aquila Stazione”. È previsto un avvicendamento continuo e quotidiano degli aiuti per non appesantire la già difficile situazione locale.
TORNA INDIETRO