domenica, 6 dicembre 2020
Medinews
24 Gennaio 2005

NUOVA TECNICA INDOLORE PER ASPORTARE ADENOIDI

Roma – Grazie ad un bisturi a risonanza molecolare ed un nuovo elettroaspiratore modellabile messo a punto dall’equipe di Otorinolaringoiatria dell’Istituto Gaslini di Genova, guidata dal professor Vincenzo Tarantino, è possibile rimuovere le adenoidi nei bambini senza dolore con un tempo di guarigione dimezzato rispetto alle tecniche tradizionali.
Infatti su circa 400 pazienti operati in 18 mesi non si è verificato nessun caso d’emorragia intra o post operatoria, la media d’emorragie riscontrata al Gaslini era dell’ 1,3 mentre oggi è pari a zero.
La durata dell’operazione inoltre è scesa da 9-16 a 3-7 minuti.
Il bisturi a risonanza molecolare elettronica in associazione con un particolare tipo di elettroaspiratore modellabile produce onde a corrente alternata ad altissima frequenza (16 Mhz). L’energia cosi’ ottenuta e’ calibrata per i tessuti umani, in modo da determinare la dissoluzione delle cellule e contemporaneamente la coagulazione fisiologica.
Il nuovo strumento permette una coagulazione dei vasi sanguigni con solo 40 gradi rispetto ai circa 200 gradi col tradizionale elettrobisturi. In questo modo e’ possibile avere un’altissima precisione durante l’intervento, favorita dal campo operatorio esangue. La tecnica inoltre consente di eseguire l’asportazione anche in presenza di disturbi della coagulazione.
Giuliano D’Ambrosio
TORNA INDIETRO