giovedì, 30 giugno 2022
Medinews
27 Gennaio 2012

NASCE A MODENA IL DOCENTE PER LA MEDICINA GENERALE

Modena, 27 gennaio 2012 – La dott.ssa Padula della SIMG: “Questo corso colma un vuoto: far acquisire competenze didattiche ai professionisti delle cure primarie per la formazione dentro e fuori l’università”

Modena, 27 gennaio 2012 – Formare specialisti in grado di insegnare la Medicina Generale. È l’obiettivo del primo Master universitario di II livello, che inizia a marzo presso la Facoltà di Medicina di Modena e Reggio Emilia, pensato specificamente per professionisti operanti nell’ambito delle cure primarie. Le domande d’iscrizione possono essere presentate entro il 3 febbraio 2012: sono ammessi 30 discenti e 6 uditori (studenti). Questo corso per “imparare a insegnare” vuole colmare un vuoto. Mancano nel nostro Paese docenti dotati di specifiche competenze nella progettazione e nell’insegnamento della medicina generale nel corso di laurea in Medicina e Chirurgia, nel triennio di “formazione specifica” dei futuri medici di famiglia e nell’ambito della formazione continua (ECM). “Il nostro Ateneo è il solo in Italia a prevedere una formazione ad hoc, come già accade in Europa. Un traguardo che conferma l’eccellenza in questo settore. Un modello da imitare – afferma la dottoressa Maria Stella Padula, Coodinatore didattico-scientifico del progetto e referente della Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) -. L’insegnamento di una disciplina così importante e complessa richiede docenti qualificati, operanti nell’ambito delle cure primarie e adeguatamente preparati all’impiego delle nuove metodologie e dei nuovi strumenti didattici: discussione di casi, role-playing, simulazioni, formazione tutoriale sul campo, audit e ricerca, medicina narrativa, strumenti audiovisivi e sistemi informatici, formazione a distanza, e così via”. L’adeguamento alle direttive europee sull’insegnamento della Medicina Generale e delle cure primarie nel corso di laurea (già attuato dall’Università di Modena) richiederà la disponibilità di docenti con adeguato curriculum formativo, professionale e didattico. Il Master biennale (“Metodi e strumenti per l’insegnamento clinico della medicina generale nelle cure primarie”), che si volgerà presso la Facoltà di Medicina di Modena e Reggio Emilia, è realizzato in collaborazione la Facoltà di Scienze della Formazione, la SIPeM (Società Italiana di Pedagogia Medica) e la SIMG, che proprio nel 2012 compie trent’anni e che fin dall’inizio della sua storia ha dedicato un grande impegno nella formazione dei docenti e dei tutor. Il Master, che si concluderà a dicembre 2013, prevede un articolato piano di studi, con incontri in aula limitati a 3 settimane all’anno per due anni (da lunedì a venerdì) ed agevolazioni economiche all’iscrizione e per la sistemazione alberghiera. I criteri di accesso sono specificati nel bando reperibile al sito http://www.unimore.it/didattica/smaster.html?ID=137.
TORNA INDIETRO