domenica, 19 settembre 2021
Medinews
18 Luglio 2007

MEDICI DI FAMIGLIA: “LA CLINICAL GOVERNANCE È IL NOSTRO OBIETTIVO”

Il Consiglio di Presidenza della SIMG crea tre gruppi di lavoro. A giugno un seminario ed il primo manuale pratico sul tema

Firenze, 2 aprile 2007 – Il Consiglio di Presidenza della Società italiana di medicina generale (SIMG), riunitosi il 30 ed il 31 marzo, ha deliberato la costituzione di tre gruppi di lavoro rispettivamente sulla clinical governance, sulle nuove forme organizzative della Medicina generale e sulla legge di riordino delle professioni. I gruppi produrranno a breve scadenza documenti che serviranno da base di discussione per un seminario sulla clinical governance che si terrà in giugno con il contributo di esperti esterni alla Società. Nel corso del seminario verrà inoltre presentato il primo manuale pratico sulla clinical governance in Medicina Generale in Italia. Il dibattito in seno al Consiglio di Presidenza della SIMG ha evidenziato la unitarietà d’intenti del gruppo dirigente con le proposte del presidente Claudio Cricelli nella relazione introduttiva basata sull’urgenza di dotare i medici di medicina generale di strumenti operativi per il raggiungimento degli obiettivi di clinical governance che siano in grado di modificare la deriva dirigistica del SSN e delle Regioni centrata sul prezzo del farmaco e sui consumi piuttosto che sui bisogni del cittadino e sulla appropriatezza. “Entro la fine del 2007 – spiega Claudio Cricelli – , saremo in grado di proporre strumenti di Farma Governance gestiti dal medico di medicina generale che offriranno al SSN una capacità di controllo clinico dei processi di cura di altissimo livello ed in grado di consentire l’abbandono della vecchia politica basata sul controllo formale della prescrizione attraverso la politica dei tagli e delle restrizioni burocratiche”. Tali strumenti operativi, basati sull’applicazione anche informatica dei principi delle buone cure della valutazione economica e della medicina basata sull’evidenza, saranno presentati nel corso del Congresso della SIMG del prossimo novembre dal titolo “ La sfida Possibile”.
TORNA INDIETRO