martedì, 27 luglio 2021
Medinews
7 Settembre 2005

“L’URAGANO KATRINA CONFERMA: FONDAMENTALI I SERVIZI SANITARI PUBBLICI

Roma, 7 settembre 2005 – “Quanto rischia di verificarsi a New Orleans con l’esplosione di possibili epidemie come conseguenza dell’uragano Katrina conferma la necessità e l’importanza dell’esistenza di servizi sanitari pubblici posti a tutela e garanzia della salute dei singoli e delle collettività. Si tratta di un patrimonio importante che caratterizza la storia del nostro Paese e degli Stati dell’Unione Europea, frutto di anni e anni di lotte sociali. Oggi qualcuno vorrebbe ridurre, se non addirittura abolire a favore di sistemi privatistici e assicurativi”. Con queste parole l’on. Pino Petrella, vicepresidente della Commissione Affari Sociali della Camera, interviene sulla drammatica situazione verificatasi in Luisiana. “In questo quadro drammatico non posso non richiamare la battaglia di Bill Clinton per l’istituzione anche negli USA di un servizio di sanita’ pubblica. Purtroppo le cosiddette politiche neoliberali del presidente Bush vengono poi pagate dalle fasce più deboli della popolazione. Dobbiamo impedire che anche da noi si affermino queste politiche”.
TORNA INDIETRO