lunedì, 20 settembre 2021
Medinews
6 Settembre 2006

È ITALIANO IL NUOVO PRESIDENTE DEI CARDIOLOGI EUROPEI. ROBERTO FERRARI ELETTO A CAPO DELL’ESC

Barcellona, 6 settembre 2006 – La notizia dell’elezione a capo dell’European Society of Cardiology dello specialista italiano, direttore della cattedra di cardiologia dell’Ospedale S. Anna dell’università di Ferarra, è stata diffusa a Barcellona a chiusura del meeting mondiale che ha portato nella capitale catalana oltre 40.000 studiosi da tutto il mondo. Già vicepresidente dell’ESC, Ferrari – laureato in medicina all’Università di Bologna, specializzato presso la London University – ha al suo attivo numerose pubblicazioni scientifiche e prestigiosi incarichi internazionali. Tra i campi di maggior interesse ischemia e infarto, secondo un approccio globale che va dalla ricerca di base al letto del paziente. Attualmente è particolarmente impegnato sul fronte delle cellule staminali.
“Come presidente eletto dell’ESC – ha dichiarato Ferrari – intendo perseguire un programma che ho chiamato ‘delle 4C’: continuità, cooperazione, coordinamento e comunicazione. Voglio infatti evitare frammentazioni tra le varie componenti delle società scientifiche.”
TORNA INDIETRO