domenica, 19 maggio 2024
Medinews
5 Maggio 2006

IL PROF. MARCO VENTURINI DIVENTA PRIMARIO DELL’ONCOLOGIA DELL’OSPEDALE DI NEGRAR

L’illustre scienziato viene dal prestigioso Istituto dei tumori di Genova

Verona, 5 maggio – Il prof. Marco Venturini è diventato il primario della divisione di Oncologia dell’ospedale Sacrocuore – Don Calabria di Negrar. La nomina è avvenuta nei mesi scorsi nell’ambito di una strategia di sviluppo del nosocomio. Ed è diventata operativa in questi giorni.
Marco Venturini viene dal prestigioso Istituto Nazionale dei tumori di Genova, città nella quale è nato e si è laureato. 51 anni, spostato con due figli, viene considerato uno dei massimi esperti internazionali di oncologia, in particolare sul tumore del seno. Autore di oltre 200 pubblicazioni sulle principali riviste scientifiche internazionali, il prof. Venturini è da anni un dirigente di primo piano dell’Associazione Nazionale di Oncologia Medica, la principale società scientifica dell’oncologia di casa nostra. Attualmente è membro del direttivo e della giunta esecutiva e ricopre la carica di tesoriere. Fa parte dei principali gruppi cooperativi di ricerca ed ha partecipato a numerosi trials internazionali sulle terapie più innovative nella lotta al cancro, ma anche a quegli studi che si pongono l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei pazienti.
“Ho accettato con entusiasmo la chiamata da Negrar – afferma il prof. Venturini – si tratta di un ospedale di primo livello, dove sarà possibile attivare una Divisione di oncologia medica di rilievo nazionale. Sono sicuro di poter contare su una squadra motivata e, come me, entusiasta”.
Gli obiettivi del prof. Venturini, condivisi con la dirigenza dell’ospedale, sono quelli di creare un polo oncologico di assoluto livello sia in termini di assistenza che di ricerca. “Non c’è dubbio – sottolinea Venturini – un buon centro è quello nel quale si conduce un’ottima ricerca che ha importanti e immediati ricadute sulla qualità del servizio prestato al letto del malato”.
TORNA INDIETRO