giovedì, 3 dicembre 2020
Medinews
26 Luglio 2005

STAMINALI: USA, AL VIA PROVA SU CUORE UMANO

Washington, 25 luglio 2005 – Dopo una sperimentazione sui maiali, sarà testata sulle persone per accertarne l’innocuità una cura in base a cellule staminali per riparare i danni arrecati al cuore in seguito di un infarto. Lo si è appreso dall’ultimo numero della rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. Due dei 48 pazienti previsti sono stati finora ingaggiati per la prova clinica, che sara’ condotta dalla Johns Hopkins University a Baltimora, ha detto il professore Joshua Hare, che guida lo studio. E’ gia’ stata appurata l’efficacia della terapia sui maiali. ”Quando qualcosa di nuovo arriva, c’e’ sempre un clima di eccitazione ed e’ cosi’ ora. Ovviamente, speriamo che i risultati giustificano questa euforia”, ha detto Hare. La cura consiste nell’uso di cellule staminali estratte dal midollo. Queste cellule, chiamate cellule mesenchymal, sono in grado di dare vita a una varieta’ di altri tipi di cellule. ”Non quanti si svilupperebbero dalle cellule staminali embrionali, ma hanno il vantaggio di non essere controverse”, ha spiegato lo scienziato. Nei maiali, le cellule estratte dal midollo suino sono state iniettate nel cuore danneggiato di un animale malato. Dopo soli due mesi, le cellule avevano aiutato a ripristinare le funzioni cardiache e hanno riparato i danni per il 50-75%. (ANSA).
TORNA INDIETRO