lunedì, 26 febbraio 2024
Medinews
16 Dicembre 2008

“PROTEGGITI TUTTO L’ANNO”: LA SIGO REALIZZA L’AGENDA 2009. DAI GINECOLOGI CONSIGLI DI BENESSERE E CONTRACCEZIONE

Prodotta in due versioni, per giovani e adulte. Il prof. Vittori: “Si parla d’amore, amicizia e salute per proporre un modello positivo e responsabile”. Distribuzione gratuita in 8 città

Roma, 16 dicembre – “Diventa protagonista del tuo 2009”: è l’appello che la Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) lancia alle ragazze, per vivere consapevolmente la propria sessualità. E per essere davvero al fianco della donna, giorno per giorno, la Società scientifica ha realizzato e regala l’Agenda 2009. Prodotta in due versioni, da “scuola” per le giovanissime e da “borsetta” per le più adulte, verrà distribuita gratuitamente per i prossimi due fine settimana in 8 città italiane: Ancona, Bergamo, Bologna, Firenze, Palermo, Roma, Napoli e Torino. L’iniziativa rientra nel progetto “Scegli Tu”, il programma di informazione sulla contraccezione promosso dalla SIGO e sostenuto da Bayer Schering Pharma. “Il diario è il vero “compagno di viaggio” delle ragazze – afferma Giorgio Vittori, presidente della SIGO -: quale migliore alleato per dispensare consigli di salute e benessere quotidiani? Si parla soprattutto di educazione sessuale, ma anche di affettività, forma fisica, bellezza, amicizia. Questo perché siamo convinti che esista uno stretto legame fra tutte queste componenti, e vogliamo proporre alle giovani donne un modello sano, positivo e responsabile”. Oltre all’agenda verranno consegnati anche opuscoli informativi.
Per saperne di più sul progetto visitate il sito www.sceglitu.it.

La campagna “Scegli tu” si propone di raggiungere in particolare i ragazzi per sensibilizzarli all’importanza di una contraccezione consapevole. “I dati che abbiamo raccolto in precedenti indagini ci indicano che è necessario continuare ad impegnarsi, su più fronti, per colmare la carenza di informazioni degli adolescenti: la “prima volta” è senza precauzioni per una ragazza su tre e ben il 50% ritiene l’educazione sessuale un’inutile perdita di tempo – spiega Giorgio Vittori -. Nell’ultimo anno abbiamo realizzato numerose iniziative per provare a raggiungere le ragazze, utilizzando il loro linguaggio: una fiction in 3D diffusa su internet, video su you tube, uno spazio dedicato in second life, opuscoli “antibufale” per smentire i luoghi comuni sulla contraccezione. Non ultima, una campagna con il patrocinio del CONI, per sottolineare le importanti similitudini fra sesso e sport: per entrambi è fondamentale conoscere le regole. Nelle piazze avremo l’opportunità di incontrare migliaia di giovani: ci è sembrata un’ottima occasione per parlare di sessualità consapevole e porgere a tutti, in maniera originale, i nostri migliori auguri per un buon 2009”.
TORNA INDIETRO