sabato, 2 marzo 2024
Medinews
7 Dicembre 2023

OBLIO ONCOLOGICO: SIUrO: “BENE L’APPROVAZIONE DELLA NUOVA LEGGE”

Il Presidente Sergio Bracarda: “E’ sempre più possibile guarire dal cancro e nei tumori genito-urinari i tassi sono particolarmente alti. Riconosciuti agli ex pazienti gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini” 

7 dicembre 2023 – “L’approvazione finale da parte del Senato della legge sull’oblio oncologico è una splendida notizia”. Sono queste le parole del dott. Sergio Bracarda, Presidente Nazionale della Società Italiana di Uro-Oncologia (SIUrO).

“Dal cancro è possibile guarire definitivamente e questo principio è stato recepito anche dalla legislazione italiana – prosegue Bracarda -. In particolare noi specialisti dei tumori genito-urinari trattiamo malattie in cui tassi di guarigione sono davvero alti: 63% per la neoplasia alla prostata, 48% per quella alla vescica addirittura il 94% per il carcinoma del testicolo. Non vi è dubbio che esistono ancora molti margini di miglioramento, soprattutto per gli stadi più avanzati e metastatici dove comunque non mancano importanti novità diagnostico-terapeutiche”. “Siamo lieti che il Parlamento, e più in generale tutte le nostre Istituzioni, abbiamo riconosciuto agli ex pazienti gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini – conclude Bracarda -. La nuova legge deve rappresentare un ulteriore incentivo nel proseguimento della lotta contro il cancro, affinché sempre più persone possano sconfiggere per sempre le malattie oncologiche”. 

TORNA INDIETRO