Medinews
22 Marzo 2014

LAZIO-MILAN, VA IN SCENA LA PREVENZIONE CONTRO I TUMORI. GRANDE SUCCESSO PER LA PRIMA CAMPAGNA ALL’OLIMPICO

Roma, 22 marzo 2014 – Il prof. Francesco Cognetti: “Distribuiamo centinaia di opuscoli e sondaggi in occasione del big match di domani”. Boom di numeri per il primo appuntamento del 17 marzo scorso, Roma-Udinese. Il progetto è realizzato insieme alla FIGC e si allargherà presto ad altre città

Secondo appuntamento domani sera allo stadio Olimpico per “Fai il tifo per la tua salute”, il primo progetto di prevenzione oncologica con i tifosi di Lazio e Roma lanciato dalla Fondazione “Insieme contro il cancro”, in collaborazione con la FIGC. In occasione del big match contro il Milan (ore 20.45), verranno distribuiti sugli spalti delle tribune d’onore centinaia di opuscoli e sondaggi sugli stili di vita, per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di esercizio fisico e alimentazione, che riducono del 50% il rischio di essere colpiti da tumore. Continua quindi la campagna della Fondazione, dopo il grande successo di consensi e risultati del primo appuntamento, il 17 marzo per Roma-Udinese: sono stati raccolti 350 sondaggi e distribuiti oltre 700 booklet. I questionari verranno utilizzati per realizzare un importante studio scientifico e osservazionale. “Lo stadio è un luogo simbolo dell’attività fisica e i tifosi sono una popolazione eterogenea, ideale per un’iniziativa che vuole raggiungere target differenti – commenta il prof. Francesco Cognetti, Presidente di “Insieme contro il cancro” –. Il linguaggio universale del calcio e, più in generale, dello sport è il veicolo ideale per trasmettere i messaggi chiave della prevenzione. Ma nel 2011 solo il 22% dei cittadini laziali praticava sport in maniera continuativa, un dato decisamente insufficiente. Non ci fermiamo a Roma: dopo questa prima fase, infatti, allargheremo il nostro progetto anche ad altri stadi e città italiane”.
TORNA INDIETRO