mercoledì, 21 aprile 2021
Medinews
4 Dicembre 2013

“IL RITRATTO DELLA SALUTE” SBARCA OGGI IN LIBRERIA ECCO “TUTTI IN FORMA” CON 320 VERO-FALSO SUL BENESSERE

Milano, 4 dicembre 2013 – Esce il primo di cinque volumi che insegnano come rimanere sani e attivi, evitando le malattie. Il prof. Pecorelli: “L’80% delle patologie può essere prevenuto, basta seguire stili di vita corretti”

Dopo uno sforzo fisico è utile una doccia fredda? Valori bassi di colesterolo sono sempre tranquillizzanti? Ma non solo: esiste anche l’ansia da prestazione femminile? Smettere di fumare fa ingrassare? Saltare i pasti, invece, aiuta a dimagrire? Le risposte ai dubbi sul benessere arrivano oggi nelle librerie italiane: esce “Tutti in forma”, il primo volume realizzato da “Il ritratto della salute” con Giunti Editore. 320 vero-falso su sport, equilibrio psico-fisico, piccoli disturbi, sessualità e molto altro. Per la prima volta anche nelle oltre 500 farmacie affiliate al network “Apoteca Natura”. Per vivere alla grande a ogni età, a un prezzo decisamente piccolo: 14,90€. “L’80% dei casi di malattie cardiovascolari e diabete può essere prevenuto cambiando stile di vita, così come il 40% dei tumori – spiega il prof. Sergio Pecorelli, Presidente di Healthy Foundation, coordinatore scientifico di tutto il progetto –. È assolutamente necessario quindi spostare risorse economiche e umane dalla cura delle patologie alla prevenzione, educando i cittadini alla salvaguardia della propria salute. Insegniamo loro a nutrirsi in maniera sana ed equilibrata, a praticare esercizio fisico in maniera corretta e regolare, evitando l’esposizione a sostanze nocive per l’organismo, come fumo e alcol. Avremo persone in forma e potremo risparmiare ingenti somme di denaro pubblico, contribuendo a salvaguardare la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale. Con “Il ritratto della salute” proviamo ad andare proprio in questa direzione”. Il volume, di 256 pagine, precede una collana di altri quattro libri, sempre pubblicati da Giunti, in uscita a marzo 2014.

“Il ritratto della salute” (ilritrattodellasalute.org) è il primo progetto italiano dedicato completamente alla prevenzione delle malattie tramite stili di vita sani. Gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del CONI ed ha il ‘bollino’ delle principali società scientifiche del nostro Paese, tra cui la Federazione Medico Sportiva (FMSI), l’Associazione di Oncologia Medica (AIOM) e la Società di Ginecologia e Ostetricia (SIGO). È un’idea di Intermedia, agenzia di comunicazione medico-scientifica leader in Italia. “Il libro si aggiunge al versante televisivo del progetto, che ci vedrà in onda da venerdì 6 dicembre su Sky Sport HD (canale 200, ore 9.45) – aggiunge Sabrina Smerrieri, Amministratore di Intermedia –. Ogni giorno realizziamo e spediamo via mail a quasi 1,2 milioni di italiani il freepress “Il ritratto della salute News”, un vero e proprio quotidiano della prevenzione, ricco di utili consigli. Queste attività, grazie al coordinamento scientifico di Healthy Foundation, hanno l’obiettivo di aumentare la consapevolezza della popolazione sui rischi di comportamenti scorretti”. “Il futuro di tutti i sistemi sanitari deve obbligatoriamente contemplare la promozione di stili di vita sani – conclude il prof. Pecorelli –, che si concretizza in attività come l’esercizio fisico, la sana alimentazione e la lotta a tabagismo e abuso di alcol. Se il trend di crescita di obesità e sedentarietà continuerà a questi ritmi, infatti, sarà complicato assicurare ai cittadini una sanità efficiente e sostenibile. Soprattutto in un Paese, come l’Italia, sempre più vecchio e con un modello fortunatamente “universalistico”, ma dai costi notevoli. È importante allora mettere in campo qualcosa di concreto, per non fermarsi solo alle parole. Questi aspetti diventano una questione etica, che coinvolge le Istituzioni, la comunità e le singole persone. Tutti gli Stati del mondo si stanno già muovendo, mentre noi sembriamo essere ancora indietro”.
TORNA INDIETRO