Medinews
2 Ottobre 2020

I DIPENDENTI DI BRISTOL MYERS SQUIBB PARTECIPANO ALL’INIZIATIVA DI BENEFICENZA “BMS FOR COMMUNITY” PER OFFRIRE SOSTEGNO ALLA GESTIONE DELL’EMERGENZA COVID-19 DELLA FEDERAZIONE INTERNAZIONALE DELLA CROCE ROSSA E DELLA MEZZALUNA ROSSA

Roma, 2 ottobre 2020 — Bristol Myers Squibb annuncia l’iniziativa “BMS for Community”, un evento globale di beneficenza dedicato ai dipendenti per offrire sostegno alla gestione dell’emergenza COVID-19 della Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC) e a supporto dell’urgente necessità della Croce Rossa Americana (ARC). L’evento ha luogo a livello mondiale dall’1 al 4 ottobre nell’ambito delle celebrazioni aziendali della Global Patient Week.

“Coltiviamo una collaborazione di lunga data con la Croce Rossa, nel 2020 abbiamo supportato i loro sforzi nella gestione globale dell’emergenza di sanità pubblica da COVID-19 e li abbiamo aiutati a realizzare le attività della loro missione” ha dichiarato Catherine Owen, Senior Vice President,  Head of major markets, Bristol Myers Squibb. “Con ‘BMS for Community’, intendiamo essere ancora più propositivi — come un’unica comunità — per aumentare il nostro supporto alla Croce Rossa in questo periodo di difficoltà. Non c’è occasione migliore della Global Patient Week, in cui celebriamo e riaffermiamo il nostro impegno nei confronti dei pazienti di tutto il mondo che stanno combattendo le loro battaglie contro malattie gravi, per lanciare questa nuova iniziativa benefica globale.”  

Grazie a questo evento globale di beneficenza, più di 30.000 dipendenti di Bristol Myers Squibb, le loro famiglie ed i pazienti sono invitati ad offrire volontariamente il proprio tempo camminando, facendo escursionismo, correndo, andando in bicicletta, nuotando o facendo volontariato nella loro comunità. Per ogni minuto di movimento accumulato, Bristol Myers Squibb donerà 1 dollaro, con l’obiettivo di raccogliere 1 milione di dollari per la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa.

“L’emergenza causata dalla pandemia da COVID-19 rappresenta una durissima prova per tutti – afferma Emma Charles, General Manager Bristol Myers Squibb Italia – ‘BMS for Community’ è un’iniziativa concreta, realizzata grazie alla solidarietà delle nostre persone, per supportare gli sforzi della Federazione Internazionale della Croce Rossa che fin da subito è stata in prima linea per aiutare istituzioni, medici, pazienti e comunità. A loro va la nostra massima riconoscenza”. 

“Mentre la pandemia da COVID-19 continua a minacciare la vita delle persone in tutto il mondo, siamo grati per il continuo supporto di Bristol Myers Squibb e per la generosità dei suoi dipendenti che si riuniscono attorno ad una causa così importante,” ha affermato Xavier Castellanos, IFRC, Under Secretary General for National Security Development e Operations Coordination. “La costante generosità ed il sostegno dei dipendenti ci consentono di mantenere la nostra attenzione sul contenimento della diffusione della pandemia, aiutando le persone più vulnerabili in tutto il mondo.”

Per informazioni su BMS for Community o la Global Patient Week, visita il sito BMS.com.

Bristol Myers Squibb

Bristol Myers Squibb è un’azienda bio-farmaceutica globale, la cui mission è scoprire, sviluppare e rendere disponibili farmaci innovativi che aiutino i pazienti a combattere gravi malattie. Maggiori informazioni sono disponibili www.bms.com e www.bms.it o su Linkedin, Twitter, YouTube, Facebook e Instagram.

Celgene e Juno Therapeutics sono sussidiari di Bristol Myers Squibb, che ne detiene la titolarità. In alcuni Paesi fuori dagli Stati Uniti, secondo le legislazioni locali, Celgene e JunoTherapeutics sono considerate compagnie di Bristol Myers Squibb.

La Federazione Internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna rossa

La Federazione Internazionale delle Società della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa (IFRC) è la più grande rete umanitaria del mondo, con 192 Società nazionali impegnate a livello mondiale a salvare la vita e a promuovere la dignità.

Per maggiori informazioni: www.ifrc.org – Facebook – Twitter – YouTube

TORNA INDIETRO