giovedì, 2 febbraio 2023
Medinews
22 Luglio 2010

29 – TUMORE DEL SENO: LE EX-PAZIENTI PROMUOVONO L’ONCOLOGIA ITALIANA. TORNANO AL LAVORO MA PER SEI SU DIECI LA DEPRESSIONE È IN AGGUATO ROMA, 22 LUGLIO

Le italiane che hanno sconfitto il tumore del seno sono oggi oltre 400.000, grazie ad un intervento tempestivo e ai progressi delle terapie 8 malate su 10 lo superano. Ma quali sono le conseguenze di questo “terremoto” nelle loro vite? Sulla salute, ma anche sugli aspetti personali e familiari, sulle relazioni sociali e al lavoro? È quanto ha indagato l’Associazione Ricerca ed Educazione in Oncologia (AREO), che ha coinvolto 3 centri di eccellenza italiani per la prima indagine nazionale mai realizzata sulle donne guarite, a 5 e 10 anni dalla diagnosi e che promuove il 22 luglio a Roma un seminario nazionale rivolto a operatori sanitari, pazienti e amici. Da ottobre 2009 a maggio 2010 sono state raggiunte 150 ex-pazienti nel Dipartimento di Oncologia dell’Università di Modena e Reggio Emilia, diretto dal prof. PierFranco Conte, nella Divisione di Oncologia dell’Istituto nazionale per la ricerca sul cancro di Genova diretta dal prof. Paolo Pronzato e all’IRCCS “Regina Elena” di Roma presso il Dipartimento di oncologia diretto dal Prof. Francesco Cognetti. Il quadro che emerge è nel complesso positivo dal punto di vista del reinserimento, ma restano criticità che richiedono la collaborazione di oncologi, associazioni dei pazienti ed istituzioni per essere risolte.

Scarica la cartella stampa:

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

Scarica

TORNA INDIETRO