Siete qui:

Contenuto

Chi è Intermedia

Vai al sito istituzionale di Intermedia

Intermedia è una società di progettazione e realizzazione di interventi di comunicazione integrata, specializzata nel settore della medicina, della salute e del benessere.

Opera in Italia dal 1994 ed è costituita da un gruppo di professionisti provenienti dalle diverse aree della comunicazione e del giornalismo con spiccata attitudine, per esperienza o per formazione accademica, a trattare le dinamiche legate alla domanda di salute e ai fattori che ne influenzano i cambiamenti.
In questo settore, grazie anche all’interazione quotidiana con i suoi attori principali, Intermedia possiede oggi un ampio patrimonio di conoscenze e di competenze che le consentono di poter fornire alle Istituzioni, alle Società Scientifiche e alle organizzazioni industriali che operano nello stesso ambito, una serie dl servizi specialistici e di consulenza ad elevato valore aggiunto.
Per garantire la necessaria personalizzazione degli interventi, Intermedia è organizzata con una struttura a matrice in cui a fronte di alcune aree funzionali che seguono i diversi progetti di comunicazione, dalla loro ideazione alla valutazione di efficacia dei risultati ottenuti, ci sono a lato aree di servizio che forniscono trasversalmente i supporti tecnici e di consulenza necessari alla loro realizzazione.
Attorno a questo nucleo operativo ruotano poi numerose partnership con studi professionali e consulenti selezionati, sia in Italia che all’estero, per la gestione di programmi di particolare rilevanza o che richiedono competenze molto specialistiche.
Questo modello è stato scelto perché ha dimostrato di possedere una elevata flessibilità di adattamento alle diverse esigenze oltre che ad una considerevole efficacia nell’ottimizzazione delle risorse esistenti.
Le competenze disposte su piani trasversali consentono infatti di avere sempre, anche per interventi limitati, la stessa qualità e le stesse professionalità che sono utilizzate per progetti impegnativi e di lungo periodo.
Questo per il cliente si traduce nella possibilità di utilizzare i servizi di Intermedia in modo del tutto modulare, scegliendo, ad esempio, quelli che più corrispondono ai suoi obbiettivi del momento e decidendo poi, sulla base anche dei risultati ottenuti, se ampliare o meno la sua area di intervento con strumenti più complessi e articolati.

Anteprima News

18/01/18

AIMAC: “SONO UN MILIONE I LAVORATORI COLPITI DAL CANCRO IN ITALIA
DAL PART TIME ALLA REPERIBILITÀ, OGGI I MALATI HANNO PIÙ DIRITTI”

I pazienti vogliono continuare a svolgere la loro attività professionale e vanno reinseriti. Il presidente Francesco De Lorenzo: “Le conquiste ottenute sono il risultato di una battaglia di civiltà”

Roma, 18 gennaio 2018 – Un malato di cancro su 3 è un lavoratore. In Italia infatti 3milioni e 300mila persone vivono dopo la diagnosi e il 30%, circa un milione di cittadini, è in età lavorativa. E…
16/01/18

FIMP: “I VACCINI NON SIANO AL CENTRO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE”


Il dott. Giampietro Chiamenti: “Può essere molto pericoloso contribuire a coltivare timori ingiustificati su un fondamentale strumento di prevenzione”. Uno studio italiano dimostra il ruolo importante del pediatra di famiglia come fonte di informazione più affidabile sui vaccini

Roma, 16 gennaio 2018 – “I vaccini non possono e non devono essere messi al centro del dibattito elettorale”. E’ questo il monito della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP). “Siamo sorpresi che…
11/01/18

MELANOMA: PEMBROLIZUMAB RIDUCE DEL 43% IL RISCHIO DI RECIDIVA DOPO RESEZIONE CHIRURGICA
“QUESTI RISULTATI CAMBIERANNO LA PRATICA CLINICA”

La prof.ssa Paola Queirolo, responsabile del DMT (Disease Management Team) Melanoma e Tumori cutanei all’Ospedale Policlinico San Martino di Genova: “Per la prima volta in 40 anni assistiamo a un dato…
05/01/18

INFLUENZA: “SONO 673MILA GLI ITALIANI A LETTO IL VIRUS È SOTTO CONTROLLO, IL SISTEMA REGGE”

Firenze, 5 gennaio 2018 – L’influenza sta facendo registrare il picco di casi nel nostro Paese. Nell’ultima settimana di rilevazione (25–31 dicembre 2017) sono stati 673mila gli italiani a letto…
22/12/17

MELANOMA: FDA APPROVA NIVOLUMAB COME ADIUVANTE PER I PAZIENTI CON TUMORE COMPLETAMENTE RESECATO

Nivolumab, primo e unico inibitore di checkpoint immunitario anti-PD-1 approvato per il trattamento adiuvante del melanoma, è indicato per i pazienti con mutazione BRAF e ‘wild-type’.
Nello studio clinico di fase III CheckMate -238, nivolumab 3 mg/kg ha dimostrato una sopravvivenza libera da recidiva senza precedenti, rispetto a ipilimumab 10 mg/kg, ed è stato ben tollerato

22 dicembre 2017 – La Food and Drug Administration (FDA), l’ente regolatorio americano, ha approvato nivolumab per uso endovenoso per il trattamento adiuvante di pazienti con melanoma con…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it