mercoledì, 20 settembre 2017

Siete qui:

Contenuto

Chi è Intermedia

Vai al sito istituzionale di Intermedia

Intermedia è una società di progettazione e realizzazione di interventi di comunicazione integrata, specializzata nel settore della medicina, della salute e del benessere.

Opera in Italia dal 1994 ed è costituita da un gruppo di professionisti provenienti dalle diverse aree della comunicazione e del giornalismo con spiccata attitudine, per esperienza o per formazione accademica, a trattare le dinamiche legate alla domanda di salute e ai fattori che ne influenzano i cambiamenti.
In questo settore, grazie anche all’interazione quotidiana con i suoi attori principali, Intermedia possiede oggi un ampio patrimonio di conoscenze e di competenze che le consentono di poter fornire alle Istituzioni, alle Società Scientifiche e alle organizzazioni industriali che operano nello stesso ambito, una serie dl servizi specialistici e di consulenza ad elevato valore aggiunto.
Per garantire la necessaria personalizzazione degli interventi, Intermedia è organizzata con una struttura a matrice in cui a fronte di alcune aree funzionali che seguono i diversi progetti di comunicazione, dalla loro ideazione alla valutazione di efficacia dei risultati ottenuti, ci sono a lato aree di servizio che forniscono trasversalmente i supporti tecnici e di consulenza necessari alla loro realizzazione.
Attorno a questo nucleo operativo ruotano poi numerose partnership con studi professionali e consulenti selezionati, sia in Italia che all’estero, per la gestione di programmi di particolare rilevanza o che richiedono competenze molto specialistiche.
Questo modello è stato scelto perché ha dimostrato di possedere una elevata flessibilità di adattamento alle diverse esigenze oltre che ad una considerevole efficacia nell’ottimizzazione delle risorse esistenti.
Le competenze disposte su piani trasversali consentono infatti di avere sempre, anche per interventi limitati, la stessa qualità e le stesse professionalità che sono utilizzate per progetti impegnativi e di lungo periodo.
Questo per il cliente si traduce nella possibilità di utilizzare i servizi di Intermedia in modo del tutto modulare, scegliendo, ad esempio, quelli che più corrispondono ai suoi obbiettivi del momento e decidendo poi, sulla base anche dei risultati ottenuti, se ampliare o meno la sua area di intervento con strumenti più complessi e articolati.

Anteprima News

18/09/17

TUMORE DELL’OVAIO: OPINIONE POSITIVA DAL CHMP PER NIRAPARIB

Roma, 18 settembre 2017 – Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP, Committee for Medicinal Products for Human Use) dell’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) ha espresso parere favorevole…
14/09/17

SICILIA ALL'AVANGUARDIA NELLE DIAGNOSI ULTRA-SPECIALISTICHE
IL DIRETTORE PROF. MARCELLO CIACCIO "SIAMO TRA I SEI PIÙ IMPORTANTI LABORATORI CENTRALIZZATI IN ITALIA"

I settori strategici sono la neurochimica clinica per la diagnosi dell'Alzheimer e di altre demenze, il monitoraggio del mieloma, tecnologie avanzate per il controllo dell'emostasi e della coagulazione

Palermo, 14 settembre 2017 - Le attrezzature sono di altissima tecnologia; inseriscono il laboratorio del Policlinico 'Paolo Giaccone' di Palermo tra i 6 CoreLab più avanzati in Italia. Quello che si…
11/09/17

MELANOMA: “CON L’IMMUNO-ONCOLOGIA IL 58% DEI PAZIENTI È VIVO A 3 ANNI
E L’ITALIA È UN ESEMPIO NEL MONDO NEI MALATI PIÙ DIFFICILI DA TRATTARE”

Il prof. Ascierto, Direttore Oncologia dell’Istituto partenopeo: “Grazie alla combinazione di nivolumab e ipilimumab si concretizza la possibilità di cronicizzare la patologia nella metà dei casi”. Nuove prospettive nella terapia adiuvante, cioè dopo l’intervento chirurgico. Risposte migliori se le cellule tumorali esprimono LAG-3

Madrid, 11 settembre 2017 – Italia protagonista nel mondo nella ricerca sul melanoma. L’Istituto Nazionale Tumori Fondazione “Pascale” di Napoli ha infatti arruolato il maggior numero di pazienti in…
11/09/17

TUMORE DEL POLMONE: “UN PAZIENTE SU 5 È VIVO A 3 ANNI CON NIVOLUMAB”

La dott.ssa Marina Garassino, responsabile Oncologia Medica Toraco Polmonare all’INT di Milano: “L’85% delle diagnosi riguarda i tabagisti che finora non disponevano di terapie efficaci. Anche i dati della pratica clinica quotidiana confermano gli ottimi risultati dell’immuno-oncologia”

Madrid, 11 settembre 2017 – L’immuno-oncologia conferma nel tumore del polmone gli importanti risultati già raggiunti nel melanoma. Nivolumab è infatti in grado di triplicare e raddoppiare il numero…
10/09/17

TUMORE UROTELIALE: PEMBROLIZUMAB MIGLIORA LA SOPRAVVIVENZA RIDOTTO DEL 30% IL RISCHIO DI MORTE

Madrid, 10 settembre 2017 – Nel 2016 in Italia sono stati stimati 23.940 nuovi casi di carcinoma uroteliale, il tipo più frequente (90%) di tumore della vescica. Pembrolizumab, molecola…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it