Siete qui:

Contenuto

NUOVA TERAPIA CONTRO LO SCOMPENSO CARDIACO- ROMA, 4 DICEMBRE

LO STUDIO COMPANION

E’ uno studio disegnato per verificare se è possibile ridurre la mortalità e le ospedalizzazioni…

SCOMPENSO, I FATTORI DI RISCHIO

L'ipertensione è il fattore di rischio più importante per lo sviluppo di scompenso cardiaco.…

COS’E’ LO SCOMPENSO CARDIACO

Non è una singola malattia, ma il risultato finale di una serie di patologie cardiovascolari che…

LA X EDIZIONE DEL CONGRESSO PROGRESS IN CLINICAL PACING

Questo appuntamento biennale si ripete da ormai 20 anni ed è divenuto un punto di riferimento fisso…

PREVENZIONE E TERAPIA

La prevenzione o il trattamento precoce dell'ipertensione, che è uno dei principali fattori di…

LA VITA DOPO L’INFARTO: IL NUOVO RUOLO DEL DEFIBRILLATORE

La morte improvvisa uccide più dell’Aids, del cancro al polmone e del tumore alla mammella messi…

IL DISPOSITIVO: COS’E’, COME FUNZIONA

L’apparecchio. E’ un piccolo apparecchio, di dimensioni inferiori a quelle di un cellulare e del…

LA RESINCRONIZZAZIONE CARDIACA

Lo scompenso cardiaco è dunque un potenziale killer per milioni di persone oltre a essere una…

I NUMERI DELLO SCOMPENSO

La diffusioneGrazie ai progressi della terapia, il prolungamento della sopravvivenza di pazienti…

COS’E’ LO SCOMPENSO CARDIACO

Non è una singola malattia, ma il risultato finale di una serie di patologie cardiovascolari che…

Anteprima News

14/06/19

REUMATOLOGIA: ANNAMARIA IAGNOCCO NUOVO PRESIDENTE ELETTO DELL'EULA

Sarà la prima donna italiana a guidare la lega europea che riunisce rappresentati dei clinici e pazienti. "Ringrazio tutti per la fiducia. Primo obiettivo favorire la ricerca in tutto il continente"

Madrid, 14 giugno 2019 - Annamaria Iagnocco è il nuovo Presidente Eletto dell'EULAR (European League Against Rheumatism). Tra due anni sarà la prima donna italiana a guidare l'associazione europea che…
14/06/19

SIMG: NASCE IL ‘CORE CURRICULUM’ DELLA MEDICINA DI FAMIGLIA
UNA VISIONE UNITARIA DELLA PROFESSIONE IN ITALIA E IN EUROPA

Il presidente Claudio Cricelli: “Il testo definisce e uniforma a livello nazionale i contenuti del corso triennale di formazione. I futuri medici devono saper utilizzare strumenti di organizzazione e diagnostica avanzata. Solo così può essere garantita la sostenibilità del sistema”

Firenze, 14 giugno 2019 – Un documento che definisce i cardini della medicina generale e su cui si deve basare la formazione triennale dei futuri professionisti. È il “Core Curriculum” della medicina…
10/06/19

Tumori: al via la collaborazione fra Bayer e Foundation Medicine per lo sviluppo di test diagnostici

La collaborazione avrà inizio con lo sviluppo di un companion test per larotrectinib, inibitore delle TRK approvato negli Stati Uniti per i pazienti affetti da tumori con fusione di TRK (tutte le tipologie di tumori solidi); larotrectinib è in fase di revisione in altri mercati di tutto il mondo. L'obiettivo è favorire l’accesso dei pazienti a test genomici completi, in linea con l'impegno di Bayer in favore della medicina di precisione

Milano, 10 giugno 2019 – Bayer e Foundation Medicine hanno annunciato una collaborazione nello sviluppo e nella commercializzazione di companion test basati sulla tecnologia Next Generation Sequencing…
07/06/19

DERMATOLOGI ITALIANI ALL’AVANGUARDIA NELLA RICERCA
‘PARTECIPIAMO A UN TEAM DI ESPERTI DI TUTTO IL MONDO CONTRO L’IDROSADENITE’

Il Prof. Marzano: “E’ una patologia della pelle finora considerata rara, ma che oggi non può più essere definita tale: sappiamo che in Italia sono almeno 2.500 i pazienti e i nuovi casi sono in aumento”

Milano, 7 giugno 2019 – Lesioni nodulari dolorose, a carico delle pieghe del corpo, quali ascelle e inguini, e della regione ano-genitale. Sono questi i segni dell’idrosadenite suppurativa, conosciuta…
07/06/19

CANCRO DEL SENO, IL 30% DELLE DONNE NON TOGLIE LA PARRUCCA A FINE CURA
I DERMATOLOGI: “VOGLIAMO TROVARE UNA SOLUZIONE”

La prof. Piraccini: “È un problema molto sentito: l’87% delle pazienti è vivo a 5 anni, ma non veder ricrescere del tutto i capelli non permette loro di ‘voltare pagina’. Secondo una ricerca americana il 4% delle donne sotto i 35 anni rifiuta i trattamenti per paura di un cambiamento del proprio aspetto"

Milano, 7 giugno 2019 – È sotto gli occhi di tutti: per questo perdere i capelli è uno tra gli effetti indesiderati più temuti di alcuni trattamenti chemioterapici, che peggiora di molto la qualità di…

Intermedia s.r.l.
+39 030 226105
intermedia@intermedianews.it
Via Malta, 12/b - 25124 Brescia
Via Ippolito Rosellini 12 - 20124 Milano
Via Monte delle Gioie 1 - 00199 Roma
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522