Siete qui:

Contenuto

14 febbraio 2019

VIA ALLA CONVENZIONE TRA FONDAZIONE POLIAMBULANZA E BTL

Il dott. Alessandro Triboldi: “Siamo lieti di aderire a un’iniziativa volta a promuovere la salute del cittadino e l’adozione di uno stile di vita corretto. L’alleanza con un’importante realtà aziendale ci consente di essere ancora più radicati nel territorio e dare un contributo significativo”.

Brescia, 14 febbraio 2019 – Promuovere il benessere del paziente e informare i cittadini sull’importanza della prevenzione. È questo l’obiettivo che ha portato, nei giorni scorsi, il Direttore Generale della Banca del Territorio Lombardo, Matteo De Maio, e il Direttore Generale di Fondazione Poliambulanza, Alessandro Triboldi a firmare un’inedita convenzione tra BTL Banca e Poliambulanza.
L’accordo consentirà ai Soci BTL over 60 di usufruire di un “bonus salute” di 150 euro riservato a chi effettuerà, presso l’istituto ospedaliero bresciano, un poli check up, comprensivo di oltre venti esami da svolgere nell’arco di una mattinata e la visita finale di uno specialista. Si tratta di un’iniziativa in linea con lo scenario degli ultimi anni, in cui si è assistito sempre più ad una crescita costante di attenzione nei confronti della salute intesa non solo come assenza di malattia ma come benessere fisico, psicologico e sociale, dove lo stile di vita corretto gioca un ruolo di primo piano nella prevenzione delle malattie cronico-degenerative.
“Poliambulanza da tempo si impegna nel promuovere progetti volti a migliorare la qualità di vita dei cittadini – commenta Alessandro Triboldi, Direttore Generale di Fondazione Poliambulanza -. Non è possibile oggi sottovalutare i benefici che un’alimentazione sana e la cessazione dell’abitudine al fumo apportano alla salute. Abbiamo perciò promosso iniziative in tal senso, nonché altre mirate a implementare check up generali e controlli focalizzati su specifici organi o specifiche potenziali patologie. Siamo quindi lieti della convenzione siglata con BTL che ci consente di rinnovare ancora una volta il nostro impegno per il benessere della popolazione”. Ed è proprio l’interesse per il cittadino che ha portato BTL ad aderire all’accordo “Questa inedita proposta, grazie alla disponibilità dimostrata dall’istituto Poliambulanza di Brescia, - ha spiegato Matteo De Maio, Direttore di BTL – si inserisce in un più ampio progetto dedicato ai nostri 7.700 soci che ha come obiettivo una rinnovata attenzione ai temi del welfare. Pensiamo che come banca del territorio, questa iniziativa possa davvero guardare al bene dei nostri associati”.

Anteprima News

18/06/19

TUMORE DELLA PROSTATA: DAROLUTAMIDE PRESERVA LA QUALITÀ DELLA VITA

I risultati dello studio di fase III ARAMIS pubblicati nel New England Journal of Medicine

• Darolutamide associata a terapia di deprivazione androgenica (ADT) ha preservato la qualità della vita nei pazienti affetti da carcinoma prostatico resistente alla castrazione non metastatico…
14/06/19

REUMATOLOGIA: ANNAMARIA IAGNOCCO NUOVO PRESIDENTE ELETTO DELL'EULA

Sarà la prima donna italiana a guidare la lega europea che riunisce rappresentati dei clinici e pazienti. "Ringrazio tutti per la fiducia. Primo obiettivo favorire la ricerca in tutto il continente"

Madrid, 14 giugno 2019 - Annamaria Iagnocco è il nuovo Presidente Eletto dell'EULAR (European League Against Rheumatism). Tra due anni sarà la prima donna italiana a guidare l'associazione europea che…
14/06/19

SIMG: NASCE IL ‘CORE CURRICULUM’ DELLA MEDICINA DI FAMIGLIA
UNA VISIONE UNITARIA DELLA PROFESSIONE IN ITALIA E IN EUROPA

Il presidente Claudio Cricelli: “Il testo definisce e uniforma a livello nazionale i contenuti del corso triennale di formazione. I futuri medici devono saper utilizzare strumenti di organizzazione e diagnostica avanzata. Solo così può essere garantita la sostenibilità del sistema”

Firenze, 14 giugno 2019 – Un documento che definisce i cardini della medicina generale e su cui si deve basare la formazione triennale dei futuri professionisti. È il “Core Curriculum” della medicina…
10/06/19

Tumori: al via la collaborazione fra Bayer e Foundation Medicine per lo sviluppo di test diagnostici

La collaborazione avrà inizio con lo sviluppo di un companion test per larotrectinib, inibitore delle TRK approvato negli Stati Uniti per i pazienti affetti da tumori con fusione di TRK (tutte le tipologie di tumori solidi); larotrectinib è in fase di revisione in altri mercati di tutto il mondo. L'obiettivo è favorire l’accesso dei pazienti a test genomici completi, in linea con l'impegno di Bayer in favore della medicina di precisione

Milano, 10 giugno 2019 – Bayer e Foundation Medicine hanno annunciato una collaborazione nello sviluppo e nella commercializzazione di companion test basati sulla tecnologia Next Generation Sequencing…
07/06/19

DERMATOLOGI ITALIANI ALL’AVANGUARDIA NELLA RICERCA
‘PARTECIPIAMO A UN TEAM DI ESPERTI DI TUTTO IL MONDO CONTRO L’IDROSADENITE’

Il Prof. Marzano: “E’ una patologia della pelle finora considerata rara, ma che oggi non può più essere definita tale: sappiamo che in Italia sono almeno 2.500 i pazienti e i nuovi casi sono in aumento”

Milano, 7 giugno 2019 – Lesioni nodulari dolorose, a carico delle pieghe del corpo, quali ascelle e inguini, e della regione ano-genitale. Sono questi i segni dell’idrosadenite suppurativa, conosciuta…

Intermedia s.r.l.
+39 030 226105
intermedia@intermedianews.it
Via Malta, 12/b - 25124 Brescia
Via Ippolito Rosellini 12 - 20124 Milano
Via Monte delle Gioie 1 - 00199 Roma
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522